Comunicati

Comunicati (1089)

15 Giu 2019

L'Amministrazione Marinucci premia l'ASD San Giovanni Teatino Calcio (video)

L'Amministrazione Marinucci premia i successi sportivi.

Questa mattina, nel corso della cerimonia che si è svolta nella sala consiliare di Palazzo di Città, il Sindaco Luciano Marinucci e l'assessore allo sport Roberto Ferraioli hanno consegnato una targa speciale all'ASD San Giovanni Teatino Calcio vincitore dei play off  del campionato di Prima Categoria stagione 2018/2019 con la promozione nel campionato di Promozione.

Gli atleti erano accompagnati dal dirigente Stefano Di Russo, il direttore sportivo Angelo di Meo e l'allenatore Alessandro Segalotti.

"Con stima ed apprezzamento per l'impegno profuso nello sport" ha ribadito il Sindaco Marinucci consegnando il riconoscimento. Con voce emozionata ha anche aggiunto: "quella di oggi è una giornata che dedico al ricordo di Antonio Segalotti con il quale, in passato, tante volte ho tifato dagli spalti il figlio Alessandro, oggi allenatore di questa squadra protagonista di un risultato straordinario".

"Ho seguito costantemente le vicende sportive del San Giovanni Teatino calcio - ha dichiarato l'assessore Ferraioli - ed anche nei momenti più delicati ho sempre avuto fiducia in questa squadra, messa ottimamente in campo da Segalotti e ben costruita da una società eccezionale. Da parte nostra saremo sempre vicini a questa ed altre realtà sportive che danno un'immagine positiva della nostra comunità. Proprie per questo abbiamo investito, e continuiamo a farlo, nella nostra 'Cittadella dello Sport,' una struttura tutto l'Abruzzo, e non solo, ci invidia".

Ringraziando gli amministratori sangiovannesi il dirigente Stefano Di Russo ha dichiarato: "E' il risultato della buona programmazione. Avevamo pianificato la promozione in due anni, ma questa squadra e questi ragazzi ci hanno sorpreso vincendo subito. Ora siamo già al lavoro per la prossima stagione di promozione e non nego che un impianto come la Cittadella dello Sport ci aiuta molto nel 'reclutamento' di giocatori dilettanti che apprezzano la versatilità e l'importanza di questa struttura".

Un volta tanto il 'sergente di ferro' Segalotti ha sorriso ed ha ringraziato i 'ragazzi' perchè "questa è stata un'annata straordinaria che resterà scolpita nella storia del calcio sangiovannese".

"Siamo orgogliosi di quello che abbiamo fatto - ha dichiarato il capitano/bomber Stefano Landucci - è stato un anno di sacrifici per noi, i nostri familiari, quanti ci sono stati accanto, ed oggi ricevere questa targa è la dimostrazione che abbiamo fatto qualcosa di importante per lo sport di San Giovanni Teatino".

VIDEO DELLA CERIMONIA IN COMUNE:

 

Il San Giovanni Teatino approda in promozione dopo aver pareggiato per 1-1 la gara di andata in trasferta contro l’Athletic Lanciano ed aver vinto in casa, alla Cittadella dello Sport,  lo scorso 9 giugno, per 2-1 con i gol di Barbacane e Fedele che ha realizzato la rete della vittoria all’ultimo minuto di recupero del secondo tempo.

In regolar season, nel girone C di Prima Categoria, questi sono stati i numeri della squadra di Segalotti: 2^ classificata con73 punti. 23 vittorie, 4 pareggi e 7 sconfitte. 80 gol segnati, media 2,4 a partita, e 35 subiti, trascinata dal capocannoniere, 24 gol, e capitano della squadra Stefano  Landucci.

SERVIZIO REALIZZATO DA ABRUZZOWEB:

 

14 Giu 2019

Disinfestazione e Derattizzazione. Si parte il 17 giugno

Partiranno il prossimo lunedì 17 giugno 2019 le operazioni di disinfestazione antilarvale, derattizzazione e disinfestazione adulticida, da parte di Nuova Dyger, su tutto il territorio comunale. L'attività proseguirà per tutta l'estate, fino a venerdì 18 ottobre secondo un preciso calendario (in allegato) pubblicato sul sito www.comunesgt.gov.it. Lo rende noto il Sindaco Luciano Marinucci.

“L'efficacia di disinfestazione - avverte l'architetto Assunta Di Tullio, Responsabile III Settore - potrebbe essere condizionata da comportamenti scorretti. E’ fondamentale la collaborazione di tutti per evitare il proliferare sia di zanzare che di ratti, da qui l'appello ad adottare dei semplici accorgimenti che potranno essere molto utili. Per le zanzare bisogna eliminare tutto ciò che è acqua stagnante, in casa, sui balconi, nei giardini, dai sottovasi o in contenitori aperti, in modo da non creare fonti responsabili di proliferazione. Nei giardini privati che hanno scoli e tombini, è necessario agire anche lì con pasticche antilarvali. Per i ratti è noto che la proliferazione aumenta in funzione dell’abbandono dei rifiuti. L’appello è dunque di non buttare l’immondizia per terra, specie quella umida, fuori dal cassonetto. Ricordo che la proliferazione di zanzare e topi può facilitare la trasmissione di alcune malattie".

Disinfestazione antilarvale. Il servizio di disinfestazione antilarvale verrà effettuato nel periodo compreso tra giugno e ottobre, il tutto in funzione dell’andamento climatico stagionale e degli esiti dei monitoraggi che verranno effettuati sui livelli di infestazione di larve delle diverse specie di zanzare. Per le operazioni di disinfestazione anti-larvale saranno impiegati operatori adeguatamente formati e istruiti.

Disinfestazione adulticida. Le attività di disinfestazione contro le forme alate delle zanzare prevedono un piano di interventi sarà effettuato nelle ore notturne, dalle ore 23.00 alle ore 4.00, mediante idonei mezzi attrezzati con atomizzatore.

Si comunica che: "Saranno usate sostanze in modalità e quantità da non provocare alcun danno a persone e cose. In ogni caso è opportuno usare le seguenti precauzioni: non sostare nelle piazze e nei luoghi durante lo svolgimento del servizio, non lasciare panni e indumenti stesi nei balconi, tenere chiuse le finestre".

14 Giu 2019

Lavoro. L'Amministrazione Marinucci premia Francesco Chiacchiaretta e Vittorio Serraiocco (video)

Il Sindaco Luciano Marinucci ed il Vicesindaco Giorgio Di Clemente hanno consegnato due pergamene "Riconoscimento per la dedizione e l'impegno da sempre dimostrati sul lavoro" a Vittorio Serraiocco e Francesco Chiacchiaretta.

"Bisogna sempre celebrare il lavoro - ha dichiarato il Sindaco Luciano Marinucci - e, soprattutto, coloro che al proprio lavoro hanno dedicato la vita. Avere qui i nostri concittadini Francesco Chiacchiaretta e Vittorio Serraoicco è un onore, perché sono un esempio di dedizione, sacrificio e senso del dovere, valori che li accompagnano da sempre e che hanno contribuito alla crescita della nostra comunità".

La cerimonia si è svolta ieri pomeriggio, giovedì 13 giugno 2019, nella sala consiliare del Comune con la partecipazione di familiari, amici e Sandro Chiacchiaretta, amministratore della società La Panoramica, datore di lavoro di Francesco Chiacchiaretta e Vittorio Serraiocco.

I due cittadini di San Giovanni Teatino, di recente, erano stati insigniti di importanti riconoscimenti. Il signor Vittorio Serraziocco aveva ricevuto la "Stella al Merito del Lavoro" dalla Regione Abruzzo nel corso della cerimonia di mercoledì 1° maggio nell'Auditorium "E. Sericchi" a L'Aquila.

Il signor Francesco Chiacchiaretta, lo scorso 2 giugno, in occasione delle celebrazione della 73^ ricorrenza dalla nascita della Repubblica Italiana, ha ricevuto dal Prefetto Giacomo Barbato, il riconoscimento di Cavaliere. La cerimonia si tenne al Palazzo del Governo in occasione della consegna delle onorificenze dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana conferite dal Presidente della Repubblica ad alcuni cittadini della provincia di Chieti per "ricompensare benemerenze acquisite verso la Nazione nel campo delle lettere, delle arti, dell'economia e nell'impegno di pubbliche cariche e di attività svolte ai fini sociali, filantropici e umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nella carriere civili e militari.

14 Giu 2019

Bed & Breakfast. Nuovo atto di indirizzo e disposizioni (in allegato Delibera GR n.307/2019 e disciplinare)

In allegato la Delibera di Giunta Regionale n. 307 del 3 giugno 2019 "Atto di indirizzo per la somministrazione della prima colazione nelle strutture ricettive turistiche di Bed & Breakfast" (sostituisce "Atto di indirizzo approvato con Deliberazione di Giunta Regionale n.1060 del 31 dicembre 2018, e di proroga dei termini per l’adeguamento dei B&B già funzionanti, fissato al 31.10.2019).

Inoltre per i B&B che offrono ai loro ospiti la colazione in esercizi esterni attraverso un voucher sono esentati dagli obblighi di presentazione della NIAS (Notifica Inizio Attività Settore Alimentare) e dal conseguimento dell’attestato di formazione in merito alle corrette prassi di sicurezza alimentare, ma sono tenuti ad effettuare la comunicazione al SUAP del Comune utilizzando la modulistica allegata alla DGR approvata, al fine di consentire ai Comuni di attivare i necessari controlli ai sensi dell’art. 7 della l.r. 78/2000 smi . E stato, inoltre, predisposto un disciplinare contenente le indicazioni utili alla redazione del Documento di autocontrollo semplificato e di un Format da utilizzare in relazione ai prodotti utilizzati per la somministrazione della colazione. In allegato Disciplinare

10 Giu 2019

A Scuola di Comune. Ultimo appuntamento a Palazzo di Città

Il Sindaco Luciano Marinucci e l'Assessore alla Pubblica Istruzione Simona Cinosi hanno ospitato nella sala del Consiglio comunale le classi I C, II B e II A della scuola dell'infanzia di via Vittorio Emanuele, accompagnate dalle insegnanti Giordana Moro, Anna Torello, Alessandra Apolito, Piera De Cotiis, Daniela Di Nicola, Rosalba Bucciante e Carla Mincone.

Gli amministratori con un linguaggio semplice e divertente hanno spiegato il funzionamento delle istituzioni che reggono l'Ente e degli uffici, interagendo con i bambini cercando di soddisfare ogni loro curiosità

"È stato molto bello e coinvolgente poter spiegare a questi bambini i miei compiti e il mio ruolo - ha dichiarato il Sindaco Luciano Marinucci - giocando abbiamo cercato di fa capire cosa siano la  democrazia, la partecipazione e i diritti dei cittadini. Anche questa volta ho cercato di  improvvisare l'elezione di un Sindaco e l'esito è stato coinvolgente e .. spassosissimo con la fascia tricolore indossata dal piccolo Diego".

"Uno straordinario esempio di educazione civica - ha commentato l'assessore Cinosi - anche tra i più piccoli tra i partecipanti a questo progetto di educazione civica. I bambini nonostante l'età  hanno seguito con grande attenzione la nostra descrizione e la visita a Palazzo di Città, negli uffici Affari Sociali, Urbanistica e Anagrafe, dimostrandosi, già così in erba, dei veri cittadini di domani".

L'iniziativa fa parte del progetto "A scuola di Comune", elaborato dall'assessore Simona Cinosi e subito condiviso, con grande entusiasmo, da tutta l'Amministrazione comunale, dalla dirigenza e dal corpo docente della Scuola Primaria dell'Istituto Comprensivo "G.Galilei" e della Scuola dell'Infanzia di via Vittorio Emanuele. Il progetto didattico ha lo scopo di fare di questi momenti occasioni per effettive esperienze di educazione civica sul campo.

"Quella di oggi è stata una bella ed importante esperienza. - conclude Cinosi - Questi bambini saranno i cittadini di domani e se sapranno oggi imparare l’importanza di avere a cuore il nostro Comune, San Giovanni Teatino ne trarrà beneficio in futuro".

Quella di oggi, lunedì 10 giugno, è stato l'ultima visita del progetto "A scuola di Comune" per l'anno scolastico 2018/2019, ma si è già al lavoro per ripeterlo nel prossimo.

07 Giu 2019

Il video degli studenti delle medie che 'valorizza' i calanchi (video)

L'evento di martedì pomeriggio, presso la sala consiliare del Comune di San Giovanni Teatino, ha concluso la prima edizione del progetto didattico "Valorizziamolo" promosso dall'Amministrazione Marinucci, assessorato alla pubblica istruzione, in collaborazione con i docenti dell'Istituto comprensivo "G.Galilei" e l'associazione Paese Comune.

Il progetto si è sviluppato in diverse aree disciplinari: laboratorio idrogeologico, passato geologico, botanico, cartografico, orienteering, grafica e multimediale. Al termine del progetto gli studenti hanno anche percorso un sentiero a ridosso del Calanco di Colle Tavoletta accompagnati dai responsabili dell'associazione Paese Comune.

"Quando eravamo ragazzini - dichiara il Sindaco Luciano Marinucci - il contatto con il territorio era una costante: si giocava all'aperto, si andava all'avventura e si scoprivano spontaneamente caratteristiche e peculiarità del nostro patrimonio paesaggistico e naturalistico. Oggi le cose sono cambiate ed è fondamentale che i nostri giovani ritrovino il contatto con i luoghi e con la terra. Iniziative come questa sono pensate proprio per riaffermare il valore e l'importanza di avere delle radici".

Il progetto aveva interessato, un mese fa, gli alunni di tre classi: la 4^A e la 4^B della scuola primaria di via Chieti e la 1^ D della Scuola secondaria di primo grado di Lagro Wojtyla.

Durante l'evento di martedì, gli alunni delle tre classi che hanno aderito, 1^E, 3^E e 3^F, con gli insegnanti Claudia Cimini, Marida De Menna, Bruno Gigante e Alessandra Terranova, hanno presentato ed illustrato, al Sindaco Luciano Marinucci, all'assessore alla pubblica istruzione Simona Cinosi edai numerosi genitori e familiari presenti, le conoscenze acquisite e i progetti realizzati: il video-documentario "I Calanchi di San Giovanni Teatino", un sito web ed una proposta di cartellonistica QR Code, che l'amministrazione ha intenzione di valutare e sviluppare. 

"Lo scopo di questo progetto - ha spiegato l'assessore Cinosi - è quello di promuovere nei nostri ragazzi l'interesse a scoprire e parlare del nostro territorio. Anche loro hanno la possibilità, non solo tra i coetanei, di creare e diffondere una coscienza collettiva sulla necessità di tutelare e valorizzare il nostro patrimonio paesaggistico, ambientale, culturale e tradizionale. Solo così sarà possibile condividere atteggiamenti responsabili e consapevoli da parte di tutti".    

  

Il progetto "Valorizziamolo" era rivolto agli alunni delle scuole secondarie di primo grado del territorio, promuovendo un interessante e stimolante scambio di energie  tra studenti e docenti. Un lavoro di squadra finalizzato alla scoperta ed alla valorizzazione del territorio dove i ragazzi vivono.  

06 Giu 2019

Giornata all'Ippodromo d'Abruzzo per le Scuole di San Giovanni Teatino (video)

Una bellissima giornata educativa e di sano divertimento per centinaia di giovani studenti delle Scuole di San Giovanni Teatino, mercoledì 5 giugno 2019. Sono state 9 le classi (7 seconde - A B C D E F G, e 2 prime - E G) della Scuola secondaria di primo grado dell'IC "G.Galilei" ad aver partecipato, con grande entusiasmo, al progetto benefico "Scuole a Cavallo - 1° Palio delle Scuole" organizzato dalla società Ippoinvest, in collaborazione con Mipaaft (Ministero delle politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo) e con il Circuito Ippico-Benefico delle Stelle, e con il patrocinio del Comune di San Giovanni Teatino.

"Le giornate come queste - dichiara il Sindaco Luciano Marinucci - sono delle vere e proprie feste in cui si esprimono i valori nobili dello sport, dell'amicizia, della condivisione e del sano agonismo. Voglio esprimere le mie più sincere congratulazioni per tutti, partecipanti e organizzatori".

Festosi ed entusiasti i ragazzi, accompagnati da solerti insegnanti,  sono arrivati in scuolabus, poco dopo le 13, ed hanno subito invaso festosamente l'ingresso dell'impianto sportivo dove c'erano ad attenderli il Sindaco Luciano Marinucci, il Vicesindaco Giorgio Di Clemente e gli assessori Simona Cinosi ed Ezio Chiacchiaretta, e dove sono stati accolti da Germano Di Corinto, l'ippiatra, ovvero il veterinario dei cavalli pronto ad intervenire ad ogni emergenza che, all'interno dell'ippodromo, possa riguardare questi meravigliosi animali. Germano ha spiegato tante cose all'attenta platea di ragazzi, da quando e perchè si ferrano i cavalli, la differenza tra trotto e galoppo, quali sono le razze e le loro caratteristiche, chi è il driver e perchè molti oggi hanno deciso di non usare più la frusta durante la corsa. "E' infatti dimostrato - ha detto Di Corinto - che frustare il cavallo al trotto non ne migliora la prestazione".

I ragazzi poi hanno visitato le scuderie e ammirato gli splendidi esemplari che sarebbero stati protagonisti della prima edizione del Palio delle scolaresche. "Ad ogni classe partecipante al progetto - spiega l'assessore Cinosi - è stato abbinato il numero di un cavallo in gara nel Palio delle Scloaresche . Uno stimolo in più per i ragazzi, tra l'altro emozionati e felici di visitare e, per molti di loro, di scoprire un impianto, presente nel nostro territorio, davvero accogliente, interessante e .. tanto verde".

I ragazzi hanno quindi incontrato Arturo il maniscalco, che con grande abilità ed in pochi minuti ha realizzato sotto i loro occhi uno dei ferri utilizzati per gli zoccoli dei cavalli. Arturo ha spiegato che ogni cavallo ha le sue caratteristiche, sensibilità e necessità "come noi con i nostri piedi, tant'è che oggi si utilizzano anche altri materiali, più adeguati del ferro alla sensibilità degli zoccoli di alcuni animali".

Dopo la ricca merenda offerta dal Il Centro d'Abruzzo, i ragazzi hanno assistito al programma delle corse facendo il tifo dagli spalti e fino alla corsa clou che ha assegnato il primo "Palio delle Scolaresche". Per la cronaca a vincere è stato Perimetro Bar abbinato alla calsse 2^ D. Piazzati: Tempesta Mack secondo abbinato alla 2^ A e terzo Trust Wise As della 1^G.

 

"Una bellissima giornata anche per noi dello staff dell'Ippodromo d'Abruzzo - ha dichiarato la coordinatrice Alessandra Liberati - cha abbiamo condiviso una sana e divertente esperienza di sport, spettacolo, cultura, natura.  E' stata anche una sfida all'insegna della passione e dell'amicizia tra ragazzi delle scuole medie che hanno conosciuto meravigliosi cavalli poi impegnati in un'avvincente gara di trotto senza frusta. Un esperienza che con l'amministratore Giampiero Pieraccini contiamo di ripetere presto. Avere i bambini, i ragazzi e le famiglie all'ippodromo è sempre  bello, per una giornata diversa, avvincente ed emozionante".

06 Giu 2019

Masterplan Abruzzo. Marsilio ha incontrato l'Amministrazione Marinucci

Il Presidente della Regione Marco Marsilio e l'Assessore regionale alle infrastrutture e mobilità Umberto De Annuntiis hanno ricevuto ieri pomeriggio, mercoledì 5 giugno, il Sindaco Luciano Marinucci, il Presidente del Consiglio comunale Marco Cacciagrano, il Vicesindaco Giorgio Di Clemente e l'Assessore all'urbanistica Ezio Chiacchiaretta.

L'incontro, che si è tenuto presso la sede della Regione in piazza Unione a Pescara, era stato chiesto dal Presidente Marsilio per parlare del Masterplan Abruzzo riguardante San Giovanni Teatino, confrontarsi sulla situazione e conoscere la posizione della locale amministrazione.

"L’incontro che abbiamo tenuto in Regione con il Governatore Marco Marsilio - ha dichiarato il Sindaco Luciano Marinucci - ci lascia soddisfatti. Abbiamo parlato del Masterplan Abruzzo per la parte che riguarda San Giovanni Teatino ed illustrato al Presidente il progetto di interramento della Ferrovia, dandoci appuntamento fra un mese per un tavolo tecnico, in modo da affrontare la questione nel dettaglio".

Gli interventi del Masterplan Abruzzo a San Giovanni Teatino prevedono l'ampliamento della pista dell'Aeroporto d'Abruzzo che, come noto, si estende soprattutto nel territorio comunale, la realizzazione della stazione metropolitana proprio a ridosso dell'ingresso dell'aeroporto e il raddoppio del tracciato ferroviario.

"Abbiamo informato il Presidente Marsilio della nostra posizione e di quanto accaduto lo scorso anno e nei mesi che hanno preceduto la sua elezione - dichiara l'assessore Chiacchiaretta -. Abbiamo illustrato quali sono le criticità rappresentate dall'eventuale soppressione del passaggio a livello in corso Italia, nel centro di Sambuceto, e la conseguente realizzazione di un sottopasso. Anche il progetto di raddoppio del tracciato ferroviario presenta forti criticità, per la qualità della vita, e non solo, della nostra comunità, soprattutto nel centro di Sambuceto.  Abbiamo fatto notare al Presidente Marsilio che la comunità sangiovannese ha già dato molto, in termini di infrastrutture, per la mobilità nell'area metropolitana: un aeroporto ed un asse attrezzato che fanno a fette il territorio comunale dove inoltre insistono due trafficate strade come la Tiburtina e via Tirino"

"Ogni scelta futura - prosegue Chiacchiaretta - non può prescindere da scelte strategiche importanti e coraggiose che sono dovute a questo territorio e ai suoi cittadini. Abbiamo illustrato la proposta di uno svincolo di accesso diretto dall'asse attrezzato all'Aeroporto d'Abruzzo, la valorizzazione e la riqualificazione della Tiburtina e, soprattutto il progetto interramento del tracciato ferroviario nel tratto che attraversa il centro urbano di Sambuceto. Un progetto 'fattibile' che abbiamo già sottoposto a RFI e sul quale si è aperto un utile confronto sui costi".

Al termine dell'incontro il Presidente Marsilio ha comunicato alla delegazione sangiovannese che approfondirà gli aspetti, i suggerimenti e le criticità emerse nella riunione ed ha annunciato che convocherà un nuovo tavolo non solo politico, ma anche tecnico, entro un mese.

06 Giu 2019

Progetto "#territorio? ... CASA! Scopro il mio paese" - 2^ edizione - allegati moduli d'iscrizione

Progetto "#territorio? ... CASA! Scopro il mio paese" - 2^ edizione

Il laboratorio didattico per ragazzi di 10-13 anni si svolgerà da lunedì 1 a venerdì 12 luglio presso con escursioni e laboratori, alla scoperta dei calanchi e dell'utilizzo dell'argilla

 

"#territorio? ... CASA! Scopro il mio paese". E' il progetto didattico rivolto ai ragazzi dai 10 ai 13 anni, organizzato dall'assessorato alla pubblica istruzione e alla politiche giovanili del Comune di San Giovanni Teatino che, dopo l'ampio consenso dello scorso anno tra studenti e genitori, si ripete e si rinnova anche per l'estate 2019.

"Questa iniziativa offre alle famiglie un ulteriore punto di riferimento durante il periodo estivo - dichiara il Sindaco Luciano Marinucci - quando, con le scuole chiuse, c'è la necessità di trovare per i ragazzi luoghi di svago e momenti di aggregazione. Scoprire e conoscere la storia, il paesaggio, i luoghi del nostro territorio, i nostri modi dire e il nostro dialetto, inoltre, significa essere, un domani, cittadini consapevoli del mondo. Come Amministrazione siamo molto orgogliosi di questo progetto che regala un grande valore aggiunto a tutti coloro che parteciperanno: questo progetto permetterà di giocare, socializzare, acquisendo conoscenze e .. manualità".

"Si tratta di un laboratorio didattico - spiega l'assessore Simona Cinosi - progettato con l'intento di far acquisire ai nostri ragazzi la conoscenza dei luoghi e della storia del territorio in cui vivono, senza trascurare gli aspetti ambientali, paesaggistici, artigianali, tradizionali e folkloristici. Considerati i riscontri positivi dei partecipanti e delle loro famiglie nello scorso anno, l'Amministrazione Marinucci ha deciso di riproporre l'iniziativa con l'idea di offrire attività legate alla conoscenza, in particolare, dei nostri calanchi e dell'utilizzo, nel tempo,  dell'argilla nella vita quotidiana".

La seconda edizione del progetto, infatti, prevede l'attivazione di un laboratorio di manipolazione dell'argilla e di decorazione della ceramica, oltre che un laboratorio di teatro vernacolare per la valorizzazione e riscoperta del dialetto.

"Scoprire e conoscere la storia, il paesaggio, i luoghi del nostro territorio, i nostri modi dire, il nostro dialetto - dichiara il Sindaco Luciano Marinucci - significa essere, un domani, cittadini consapevoli del mondo. Come Amministrazione siamo molto orgogliosi di questo progetto che regala un grande valore aggiunto a tutti coloro che parteciperanno: questo progetto permetterà di giocare, socializzare, acquisendo conoscenze e .. manualità".

Il programma prevede escursioni e laboratori in sedi del territorio comunale, manipolazione e decorazione dell'argilla, la visita al Museo della ceramica di Pianella, il laboratorio teatrale ed altre attività.

Si parte lunedì 1 luglio per proseguire fino a venerdì 12 luglio 2019 (esclusi sabato 6 e domenica 7 luglio). In base al numero delle iscrizioni (da un minimo di 15 ad un massimo di 30) la quota di partecipazione potrà variare da 65 a 48 euro. 

Per iscriversi bisogna rivolgersi all'Ufficio Servizi Sociali, presso la sede comunale di piazza Municipio (tel. 085.44446205 / 085.4446235 - mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ). Il modulo di iscrizione è scaricabile anche dal sito www.comunesgt.gov.it.

Il progetto didattico si concluderà con la pubblicazione di un giornalino dove tutti i partecipanti racconteranno le esperienze e le competenze acquisite con il laboratorio didattico.

04 Giu 2019

Avviso. Aggiornamento Albi Giudici Popolari - domande entro il 31 luglio 2019 (all.)

Pagina 1 di 78

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.