Comunicati

Comunicati (996)

13 Feb 2019

1964-2019. 55 anni di Mario De Cecco a San Giovanni Teatino (video)

Il Sindaco Luciano Marinucci e il Vicesindaco Giorgio Di Clemente hano fatto visita alla sede di Mario De Cecco in occasione della ricorrenza dei 55 anni di attività sul territorio di San Giovanni Teatino. Era il 1964, quando Mario De Cecco dà vita alla sua idea e visione aziendale creando nel piano terra di quella che era casa sua la CGI-Confezioni Guanti Industriali. Da quel momento in poi, la crescita dell'azienda di famiglia è stata esponenziale, dalla produzione alla commercializzazione mondiale degli abiti da lavoro.

Nei primi anni ’60 Mario e Iolanda De Cecco decisero di rientrare in Italia dal Belgio, dove erano emigrati, per aprire un piccolo laboratorio per la produzione di guanti da lavoro, situato al piano terra della loro abitazione: gli inizi difficili nel 1964, i primi successi tra gli anni ’70 e ’80 con il nuovo stabilimento l’espansione negli anni ’90 e infine il percorso di internazionalizzazione a partire dai primi anni Duemila sono i passaggi più importanti della vita di un’azienda che ha mantenuto testa e cuore a San Giovanni Teatino in Abruzzo, e stabilimenti e depositi in Tunisia, Bangladesh, India, Pakistan, Singapore e Emirati Arabi che consentono di soddisfare le esigenze logistiche provenienti da tutto il mercato mondiale.

 

13 Feb 2019

Piano Casa - Recupero Abitativo Sottotetti. Le proroghe

13 Feb 2019

Cittadella dello Sport. Il campo polivalente n.2 torna utilizzabile (video)

Il campo di gioco polivalente n.2 della Cittadella dello Sport torna pienamente utilizzabile per gli allenamenti. Giovedì 14 febbraio 2019, alle ore 15.00, presso il rinnovato impianto la cerimonia di riconsegna dei "Lavori di manutenzione straordinaria" eseguiti dalla ditta Cogesa Sport srl di Chieti per un costo di 22 mila euro (+iva).

Presenti il Vicesindaco Giorgio Di Clemente, l'assessore allo sport Roberto Ferraioli. Dopo riconsegna ufficiale delle strutture, seduta di allenamento dell'asd Sambuceto Calcio con il Pescara Primavera.

"Ci eravamo presi l’impegno di sistemare il campo polivalente n.2 della Cittadella dello Sport - spiega il Sindaco Marinucci - dopo la chiusura dello stesso per inagibilità. Abbiamo cercato di portare a termine l’opera nel più breve tempo possibile, per restituire ai ragazzi un terreno di gioco e degli spogliatoi a norma. La Cittadella dello Sport è un fiore all’occhiello di San Giovanni Teatino e il nostro obiettivo è sempre quello di offrire ai giovani strutture in cui allenarsi e giocare in piena sicurezza".

"I lavori di manutenzione straordinaria del campo polivalente n.2 della Cittadella dello Sport - spiega l'assessore Ferraioli - hanno interessato innanzitutto la sistemazione di 4 zone avallate, per un totale di circa 140mq ed è stato sistemato il collettore per la raccolta delle acque bianche (circa 40 mq). Sono stati eliminati microavallamenti con l'utilizzo di un rullo vibrante da 50 quintali, è stato spazzolato e uniformato l'intaso prestazionale (attraverso al fornitura di 18 sacconi Geo Plus, pari a 12.600 kg di materiale per intasamento di campi in erba artificale di terza generazione 100%vegetale) ed eseguita l'ispezione e la pulizia dell'impianto di drenaggio (canalette e pozzetti)". Il certificato di Regolare Esecuzione dei lavori è stato redatto il 29 gennaio 2019.

"Relativamente agli spogliatoi - prosegue Ferraioli - è stata predisposta la posa di pellicola antiscivolo su tutto il pavimento esterno, a partire dalla gradinata fino al ballatoio di accesso ai locali. Ad oggi tale pellicola non è stata ancora consegnata alla ditta realizzatrice, pertanto gli operai comunali hanno posato strisce antiscivolo che possono momentaneamente svolgere la stessa funzione anche se esteticamente più impattanti. Entro un paio di settimane comunque è prevista al sistemazione definitiva".

Per quanto riguarda la possibilità di disputare gare ufficiali sul campo polivalente n.2 l'assessore Ferraioli ha reso noto che "siamo in attesa della visita della Lind Servizi alla quale, lo scorso 31 gennaio, abbiamo inoltrato l'istanza per la riomologazione dell'impianto"

13 Feb 2019

Percorsi di Lavoro E Inclusione. Scadenza domande 4 marzo 2019 (avviso e modulo allegati)

L'Associazione Focolare Maria Regina onlus, nell'ambito del Fondo Sociale Europeo 2007-2013 gestito dalla Regione Abruzzo, è risultata aggiudicataria, sulla base di Avviso Pubblico, di un progetto per favorire l'inclusione sociale di persone svantaggiate.

Il Progetto “Professionisti di cure” è finalizzato all'inserimento lavorativo assistito in favore di:

  1. persone svantaggiate (maschi e femmine) in quanto disoccupate (da almeno 6 mesi) e/o con rischi di esclusione sociale per difficoltà di ordine sociale (appartenenti a famiglie in situazione di povertà), relazionale e psicologico;
  2. donne e madri svantaggiate sole, disoccupate e con figli a carico (genitori monoparentali con figli a carico) o con altre persone a carico, italiane o immigrate, che incontrino difficoltà occupazionali sia in ordine ai titoli posseduti che alle rigidità del mercato del lavoro;
  3. donne molto svantaggiate in quanto disoccupate di lungo periodo (24 mesi) e svantaggiate (disoccupate da almeno 6 mesi), italiane o immigrate, che non riescono ad entrare senza assistenza nel mercato del lavoro. 

I beneficiari devono altresì possedere i seguenti requisiti:

  • età compresa fra i 18 e i 40 anni;
  • diploma di scuola superiore o titolo equipollente;
  • residenza nella Regione Abruzzo o permesso/carta di soggiorno.

Il Progetto e i Percorsi di Inclusione sono articolati nelle seguenti azioni:

  • Azione 1 – “Orientamento e diagnosi delle competenze”: 20 ore erogate in modalità individualizzata e 10 in gruppo;
  • Azione 2 con opzione fra due percorsi: “Accompagnamento all'inserimento” o “Creazione di impresa” per un totale di 30 ore individualizzate;
  • Azione 3 – Formazione per l’acquisizione delle competenze per il lavoro di cure domiciliari attraverso due percorsi professionalizzanti di 160 ore cadauno, ciascuno per 10 allievi: il primo per “Addetti all'assistenza” (Codice Istat 5.4.4.3.0), il secondo per “Addetto alla sorveglianza di bambini” (Codice Istat 5.4.4.2.0); al termine del percorso, è previsto un esame finale al quale potranno accedere gli allievi che hanno frequentato il 70% delle ore;
  • Azione 4 – Svolgimento di un tirocinio consistente in una work experience della durata massima di 6 mesi, e comunque entro i termini stabiliti dalla Regione Abruzzo per la rendicontazione.
Per la frequenza alle Azioni 1, 2, 3, sarà corrisposta a ciascun partecipante una indennità di  € 2,00 per ogni ora effettiva.
Per lo svolgimento della work experience/tirocinio formativo sarà corrisposta un’indennità pari ad  € 500,00  mensili per un minimo di 20 ore settimanali.

Sono inoltre previsti voucher di conciliazione per l’acquisizione di servizi, erogabili esclusivamente alle donne che si trovino in specifiche condizioni e siano in possesso di determinati requisiti.

Le domande di ammissione alla selezione dei beneficiari dovranno pervenire presso l’Associazione Focolare Maria Regina

entro le ore 13.00 del giorno 04.03.2019.

Le domande, anche per raccomandata, pervenute oltre tale termine saranno rigettate.
Nel caso di invio a mezzo raccomandata, farà fede la data di arrivo del plico.
12 Feb 2019

ABRUZZO CAREFAMILY - Proroga al 28 febbraio per la presentazione istanze

Il Responsabile dell'Ufficio di Piano, dott.ssa Emanuela Murri, comunica che si è proceduto a prorogare il termine per la presentazione delle istanze relative alla presa in carico di nucli familiari multiproblematici e accesso ai voucher per servizi a supporto dei caregiver familiari alla data 28 febbraio 2019.

In allegato l'avviso e il modello di domanda

 

12 Feb 2019

ELEZIONI EUROPEE 2019. VOTO CITTADINI DELL'UNIONE

 

ELEZIONE DEI MEMBRI DEL PARLAMENTO EUROPEO SPETTANTI ALL’ITALIA DA PARTE DEI CITTADINI DELL’UNIONE EUROPEA

RESIDENTI IN ITALIA

 

In occasione della prossima elezione del Parlamento europeo, fissata tra il 23 e il 26 maggio 2019, anche i cittadini degli altri Paesi dell’Unione Europea potranno votare in Italia per i membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia, inoltrando apposita domanda al sindaco del comune di residenza.

La domanda, il cui modello è disponibile sia presso il comune che sul sito internet del Ministero dell’Interno all’indirizzo: https://dait.interno.gov.it/elezioni/optanti-2019, dovrà essere presentata agli uffici comunali o spedita mediante raccomandata entro il 25 febbraio 2019.

Nel primo caso, la sottoscrizione della domanda, in presenza del dipendente addetto, non sarà soggetta ad autenticazione; in caso di recapito a mezzo posta, invece, la domanda dovrà essere corredata da copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore (art. 38, comma 3, del DPR 28/12/2000, n. 445).

Nella domanda – oltre all’indicazione del cognome, nome, luogo e data di nascita – dovranno essere espressamente dichiarati:

Ø la volontà di esercitare esclusivamente in Italia il diritto di voto;

Ø la cittadinanza;

Ø l’indirizzo nel comune di residenza e nello Stato di origine;

Ø il possesso della capacità elettorale nello Stato di origine;

Ø l’assenza di un provvedimento giudiziario a carico, che comporti per lo Stato di origine la perdita dell’elettorato attivo.

Gli Uffici comunali comunicheranno tempestivamente l’esito della domanda; in caso di accoglimento, gli interessati riceveranno la tessera elettorale con l’indicazione del seggio ove potranno recarsi a votare.

 

San Giovanni Teatino, 07/02/2018

                                                                                       Il Sindaco

                                                                             Dott. Luciano Marinucci

11 Feb 2019

Elezioni Regionali 2019 - Risultati San Giovanni Teatino

Consulta i dati di affluenza elezioni regionali.

 

In allegato i voti dei candidati Presidenti, delle Liste e delle preferenze ai candidati consiglieri regionali.

 

Per consultare i dati dell'ntera Circoscrizione di Cheti cosnulta il link seguente:

https://elezioni.interno.gov.it/regionali/scrutini/20190210/scrutiniRI130230810

 

08 Feb 2019

Voucher per "Conciliazione dei tempi di vita e di lavoro"

In riferimento all’Avviso pubblicato in data 24.08.2018 finalizzato all’erogazione di voucher per la fruizione del servizio volto alla conciliazione dei tempi di vita e lavoro, le cui beneficiare sono le donne residenti in uno dei Comuni degli Ambiti Distrettuali Sociali n. 09 Val di Foro, n. 08 Chieti, n. 13 Marrucino,

si ricorda, come precisato sulla comunicazione del 17 gennaio 2018, che i termini sono ancora aperti in quanto ci sono ancora disponibilità finanziarie, per cui è ancora possibile presentare domanda per l’ottenimento dei Voucher di servizio.

Pertanto si esorta la Vs spett.Le Amministrazione a darne comunicazione agli utenti e a pubblicare sul Vs sito ufficiale il seguente avviso:

P.O. FSE 2014-2020 – Asse 2, Obiettivo tematico 8, Priorità d’investimento 8iv, Obiettivo specifico 8.2, Tipologia di Azione 8.2.1 – Scheda intervento n. 26 “Conciliazione dei tempi di vita e di lavoro” - Progetto “UNIKA” – CUP C22G18000120006.

E’ ANCORA POSSIBILE PRESENTARE DOMANDA PER L’OTTENIMENTO DEI VOUCHER

relativi all’Avviso Pubblico per le donne interessate all’ottenimento di Voucher di Servizi nell’Ambito del programma “CONCILIAZIONE DEI TEMPI DI VITA E DI LAVORO” – PROGETTO “UNIKA” – pubblicazione 24.08.2018

Le domande devono essere presentate sul Modello allegato all’Avviso originario e devono pervenire nelle seguenti modalità:

  • a mano all’Ufficio Protocollo del Comune di Francavilla al Mare, in Corso Roma n. 7 - 66023, dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.00, ed il martedì e giovedì dalle ore 15,00 alle ore 16,00.
  • mediante pec al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ;
  • o spedite tramite raccomandata, compresa posta celere e corriere privato, all’indirizzo sopra indicato. Farà fede il timbro di ricevimento apposto dall’Ufficio Protocollo.

Si allega:

  • Avviso Pubblico originario
  • Modello domanda
07 Feb 2019

Sottopassaggi più sicuri a Sambuceto. Interventi in via Aterno e via Pertini

Miglioramento della circolazione e della sicurezza stradale. Questa la prerogativa degli interventi di messa in sicurezza stradale che si stanno realizzando in due importanti sottopassaggi di San Giovanni Teatino: in via Aterno e via Sandro Pertini.

“Questi interventi, concentrati in due importanti sottopassi cittadini - spiega il Sindaco Luciano Marinucci - sono un tassello importante per la sicurezza dei cittadini. Ne beneficerà la circolazione, perché i mezzi pesanti più alti di 3,10 metri eviteranno di intasare un importante snodo cittadino come quello di Via Aterno, ma se ne avvantaggeranno soprattutto i cittadini che, nel sottopasso di Via Pertini, potranno usufruire di importanti e sofisticate misure di avviso in caso di inondazione”.

L'intervento in via Aterno prevede la realizzazione di limitatori d'altezza ad arco ai due ingressi del sottopasso dove saranno sistemate catene e bandiere biancorosse. Cartelli di divieto di transito, ad alta rifrangenza, indicanti l'altezza massima per la circolazione, 3,10 metri, saranno collocati in prossimità del sottopassaggio, ma anche nelle due rotonde di accesso in via Aterno.

"In questo sottopassaggio - fa notare il comandante della Polizia Locale Lorenzo Di Pompo - si verificano transiti di mezzi pesanti che rischiano,  e purtroppo è anche capitato in passato, di rimanere bloccati, causando non pochi problemi alla circolazione in una strada importante e che collega Dragonara allo svincolo dell'asse attrezzato Pescara-Chieti. L'intervento, che è stato affidato, attraverso il Mepa, alla ditta Travagliani Domenico di Roccascalegna, per un importo di 8.862 euro (più iva), renderà ben visibile, dalle vie di accesso al sottopassaggio, il sistema di limitazione d'altezza".

Più sofisticato l'intervento nel sottopassaggio di via Pertini, importante strada di collegamento tra via Cavour e la Tiburtina, in pieno centro di Sambuceto e a ridosso del polo scolastico di Largo Karol Wojtyla. "Qui abbiamo previsto un sistema di segnalazione luminoso di avviso in caso di inondazione, mentre delle barriere automatiche ad asta interromperanno il transito carrabile nel sottopasso allagato. Il sistema è munito di fotocellule a infrarossi per il rilevamento di ostacoli e si attiva automaticamente grazie a dei sensori che registrano la presenza ed il livello di acqua nel sottopassaggio. Anche in caso di interruzione di corrente elettrica il funzionamento sarà garantito da alimentazione di emergenza - aggiunge Di Pompo - mentre un sistema di trasmissione, costituito da combinatore telefonico  con scheda SIM dedicata, darà l'avviso di allarme ai numeri telefonici di emergenza collegati".

Anche l'intervento in via Pertini viene realizzato dalla ditta Travaglini Domenico al costo di 12.540 euro + iva.

06 Feb 2019

Ginnastica dolce e canto corale nel centro anziani "San Rocco delle Piane"

 

Con il nuovo anno riprendono le attività al Centro Ricreativo per Anziani "San Rocco delle Piane" di San Giovanni Teatino. In particolare quella che hanno riscosso un elevato gradimento nelle passate edizioni: il corso di ginnastica ed il laboratori di canto corale.

 

“Ogni comunità - commenta il Sindaco Luciano Marinucci - vive sull’apporto fondamentale che ogni anziano non risparmia mai di dare: ci sembra un gesto particolarmente importante offrire nuovamente questa attività anche a San Giovanni Teatino come segno tangibile di gratitudine verso una fascia che è pilastro delle nostre famiglie”.

 

"L'Amministrazione Marinucci - spiega l'assessore alle politiche sociali Ezio Chiacchiaretta - ha intenzione di dare continuità a tutte quelle attività tendenti a contrastare il decadimento e il deterioramento mentale degli anziani, stimolare la memoria e favorire momenti di socializzazione".

 

"Da anni, il corso di ginnastica dolce - fa notare l'assessore al Centro anziani Simona Cinosi - registra un notevole numero di partecipanti e un elevato gradimento, tant'è che nelle scorse settimane gli iscritti al Centro Ricreativo ne avevano sollecitato la riattivazione per il 2019.  La ginnastica dolce è un'attività utile alla salute,  uno strumento di riattivazione psico-fisica. Con il laboratorio di canto corale, favorisce la socializzazione attraverso relazioni di reciproca accettazione, rispetto, amicizia, atte a migliorare la qualità della vita".

 

L'Amministrazione Marinucci finanzierà queste attività con 2.700 euro del capitolo di bilancio 4463 "Prestazioni di servizio a favore degli anziani".

 

I corsi di ginnastica dolce si terranno due volte la settimana. Per informazioni ci si può rivolgere all'ufficio servizi sociali del Comune di San Giovanni Teatino o chiamare il numero 085.44446205.

 

Pagina 1 di 72

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.