Comunicati

Comunicati (958)

12 Dic 2018

Santa Claus in tour domenica a Sambuceto - ore 11 (video)

Arriva la Carovana del Babbo Natale di Novissi onlus

Anche San Giovanni Teatino si prepara all’arrivo di una speciale carovana domenica 16  alle ore 11.00 . L'iniziativa, presentata ieri a Chieti (video), è fortemente voluta dall’Amministrazione Marinucci che, attraverso il Vicesindaco Giorgio Di Clemente, ha condiviso il progetto dell’associazione Novissi Onlus, in collaborazione con Italia Logistica e Saquella. "Santa Claus in tour" mira a portare gioia e solidarietà in città e ai bambini ospitati in varie case famiglia del territorio pescarese e teatino.

"Quello che noi facciamo è solo una goccia nell’oceano ma se non lo facessimo l’oceano avrebbe una goccia in meno” è la famosa frase di Madre Teresa che da sempre contraddistingue l’operato di Novissi Onlus, impegnata in tutto il mondo in difesa dei diritti dell’infanzia – dichiara Nives Mammarella, volontaria Novissi e referente del progetto - Questa ennesima iniziativa giunge al culmine di un periodo di frenetica attività per la Novissi Onlus, che dopo la consegna di un container di aiuti a Yegué, nello stato africano del Togo, si impegna nuovamente in un iniziativa solidale a favore dei bambini del nostro territorio. L’evento vedrà il passaggio del Babbo Natale Novissi su di un mezzo pesante, messo a disposizione da Italia Logistica, divenuto la casa di Santa Claus. Perché il Babbo Natale Novissi è un po’ ribelle. Anziché intasare i cieli della notte di Natale, si sposta su un favoloso camion all' interno del quale trasporta la sua casa, molto simile a quella che ha in Lapponia. Transita su strada e non tra gli astri. Ma il Babbo Natale Novissi è anche molto speciale, infatti è particolarmente impegnato a favore di quei bambini, di tutti i colori e religioni, un po’ più sfortunati, ma che hanno tanta voglia di giocare e costruirsi un futuro radioso. Il giorno 16 in particolare a ospitare l’iniziativa saranno i paesi nelle vicinanze di Pescara, ovvero Sambuceto, Montesilvano e Pescara stessa, nei quartieri di Fontanelle, Rancitelli e al centro. Il giorno 15 saranno interessati dall'iniziativa i paesi della provincia di Chieti, ovvero Vacri, Ripa Teatina, Francavilla al Mare e Chieti. Il camion si fermerà prima nelle piazze dei vari centri, dove ci sarà uno splendido momento di condivisione aperto a tutti i bambini, in cui verranno regalate caramelle, per poi fare tappa nelle varie case famiglia, dove verranno distribuiti i doni che gli stessi ospiti delle case famiglia hanno scelto attraverso l'invio di una lettera al Babbo Natale Novissi. Un sentito ringraziamento va al Main Sponsor Saquella 1856, che nella persona di Enrico Saquella, fin da subito si è resa partecipe dell'iniziativa".

"Da sempre Saquella ritiene che visione globale e progetti locali siano il modo migliore per assumersi la propria responsabilità sociale - così Maria Ciampaglione responsabile marketing di Saquella - Noi crediamo nell’importanza e nella necessità di contribuire al benessere della comunità in cui ci troviamo, attraverso il sostegno a progetti che migliorino la qualità della vita e in questo caso della vita dei bambini. Vivere il Natale nella maniera più normale e naturale possibile è diritto di ogni bambino ed è dovere di ogni adulto fare in modo che questo accada. Ringraziamo la Novissi Onlus per averci resi partecipi di questa importante iniziativa sul territorio abruzzese che è parte integrante della nostra storia aziendale iniziata nel 1856".

"E’ una carovana che porterà gioia, divertimento e sensibilizzazione a San Giovanni Teatino - ha dichiarato il Di Clemente - ed sono certo che sarà solo l'inizio di un lungo viaggio che la nostra amministrazione cercherà sempre di accompagnare e sostenere".

 

Sabato 15 dicembre, la speciale carovana arriverà anche a Vacri (ore 11), Francavilla al Mare (ore 14.30), Ripa Teatina (ore 16.30) e, domenica 16 dicembre, a San Giovanni Teatino, alle ore 11.

Il camion di Babbo Natale si fermerà prima nelle piazze dei vari centri, dove verranno regalate caramelle a tutti i bambini, poi farà tappa nelle varie case famiglia del territorio teatino (Capanna di Betlemme di Chieti; Istituto San Camillo De Lellis-Figlie della Carità di Chieti; Il Filo di Torrevecchia Teatina, Opera Santa Maria di Nazareth di Francavilla al Mare), dove verranno distribuiti i doni che gli stessi ospiti hanno scelto attraverso l'invio di una lettera al Babbo Natale.

 

Video presentazione a Chieti

07 Dic 2018

Agente di Polizia Locale - bando allegato

E' stato pubblicato nell'Albo Pretorio del Comune di San Giovanni Teatino il "Bando di concorso pubblico per titoli ed esami per la copertura di n.1 posto di agente di polizia locale - cat. C - posizione economica C1 - con rapproto di lavoro a tempo indeterminato e a tempo pieno - Settore V Polizia Locale.

La domanda deve essere presentata entro il termine perentorio del 31 gennaio 2019.

IN ALLEGATO IL BANDO

07 Dic 2018

"Il Presepe più bello". Mostra/Concorso - Si vota su Facebook - (clip video fuori concorso)

PER VOTARE  https://www.facebook.com/comunesgt/

Il Presepe più bello. Quarta edizione della mostra/concorso proposta dall'assessore alla pubblica istruzione Simona Cinosi e dall'amministrazione comunale nell'ambito del progetto "Sangiò per la scuola". "Il Presepe più bello" è rivolto agli alunni delle scuole dell'infanzia e delle primarie dell'Istituto Comprensivo "G.Galilei" ed è stato accolto con entusiasmo e partecipazione da tutti i docenti.

"Queste iniziative sono importantissime - dichiara il Sindaco Luciano Marinucci - poichè uniscono elementi molto diversi tra loro per un risultato di alto livello: non a caso, anche quest'anno, i Presepi sono bellissimi e invito tutti ad andarli a vedere. Un pensiero di ringraziamento va anche alla scuola che rende tutto ciò possibile, con grande disponibilità e perizia".

Il tema del concorso della quarta edizione è "Supportiamo il Presepe - dalla forma dal contenuto attraverso la creatività". L'intenzione, infatti, è di coniugare la tradizione del presepe al tema dell'ambiente, attraverso l'utilizzo di materiali naturali del territorio come legno, canna di fiume, terra, pietra, ghiande, pigne e cosi via.

"Con l’avvicinarsi del Natale, la ricorrenza più importante e sentita per la nostra comunità  - spiega l'assessore Cinosi - vogliamo sensibilizzare tutti al significato del presepe, tradizionale simbolo della cristianità. "Il presepe più bello" concorso capace di coinvolgere scuola, famiglie, istituzioni e attività del territorio, è un invito a riflettere sull’importanza che certi simboli possono avere nella nostra società e soprattutto per i giovani. Il presepe, nella sua semplicità, esprime valori universali di pace e di amore, in cui tutti possono ritrovarsi. Valori cristiani che sono indubbiamente alla base della cultura di tutti".

Sono dieci i presepi consegnati in Comune entro la scadenza di mercoledì 5 dicembre. Dopo la valutazione della giuria tecnica saranno esposti nelle vetrine degli esercizi commerciali che hanno aderito all'iniziativa "Un Paese di Presepi". Sarà poi decisiva la valutazione delle giuria popolare che potrà votare, da venerdì 7 fino alle ore 12 di giovedì 27 dicembre, attraverso la pagina facebook del Comune, dove saranno pubblicate le fotografie di ogni presepe con l'indicazione della classe che lo ha realizzato. Nella pagina FB ci sarà anche l'elenco dei negozi che esporranno i presepi in vetrina.

Anche quest'anno il premio ai primi tre presepi classificati consisterà nella fornitura di materiale didattico, mentre a tutte le classi partecipanti sarà rilasciato un attestato di partecipazione. La premiazione avrà luogo giovedì 10 gennaio 2019 presso i plessi scolastici delle classi vincitrici.

06 Dic 2018

AVVISO - PEC per pratiche edilizie

06 Dic 2018

In piazza San Rocco c'è la Casa di Babbo Natale (video)

 

L'inaugurazione della "Casa di Babbo Natale" nel Villaggio di Babbo Natale sabato 8 dicembre alle 17.00, in piazza San Rocco , è il primo appuntamento del calendario di "Sangiò Natale 2018", il programma delle manifestazioni natalizie di San Giovanni Teatino, ideato e realizzato dall'amministrazione comunale e dall' assessore agli eventi Maria Rosaria Elia.

 

"Dopo un calendario estivo che ha visto susseguirsi davvero tantissimi eventi - dichiara il Sindaco Luciano Marinucci - siamo felici di avere anche per Natale un periodo ricco di iniziative, pensate per tutte le età. In queste Festività San Giovanni Teatino sarà un polo pulsante di condivisione e di attrazione, segno che questa Amministrazione è sempre più attenta alle esigenze dei cittadini".

"L'inaugurazione della Casa di Babbo Natale in Piazza San Rocco - spiega l'assessore Elia -  rappresenta la continuità della collaborazione decennale tra OBI ed il nostro Comune, e cheha realizzato per la nostra piazza un allestimento su misura, con il materiale disponibile presso il punto vendita di via Po. Piazza San Rocco diventa così un luogo accogliente per grandi e bambini, per le famiglie, per seguire i nostri eventi e per chi deve cercare regali da mettere sotto l'albero. Sabato pomeriggio i bambini hanno consegnato le loro letterine a Babbo Natale e facendosi fotografare nella sua magica casa".

 

 

 

04 Dic 2018

Sicurezza. Attività sospesa al campo n. 2 nella Cittadella dello Sport

Attività sospesa nel campo di gioco n.2 della Cittadella dello Sport. "La temporanea chiusura del campo n. 2 nella Cittadella dello Sport e dedicato al Rugby – spiega il Sindaco Luciano Marinucci – è un provvedimento necessario a tutela dei ragazzi che praticano questo sport. Ci chiediamo, piuttosto, come mai l’ormai ex presidente del Rugby Sambuceto 2008 asd abbia consapevolmente fatto continuare a disputare partite su un’area che la stessa FIR, ad ottobre, aveva dichiarato idonea solo per le attività di Propaganda. Il campo, costruito nel 2008, presentava delle problematiche strutturali sulle quali siamo intervenuti più volte e interverremo ancora, ogni qualvolta sarà necessario".

Nei sopralluoghi effettuati il 16, 23 e 27 novembre scorsi, l'architetto Domenico Savino, RSPP della SGT Sport e della SGT Multiservizi, ha individuato la presenza di due criticità che rendono il campo e il relativo spogliatoio "non idonei alla pratica sportiva, dal punto di vista tecnico e del rispetto della vigente normativa in tema di sicurezza ed agibilità". In particolare "il campo ... contiene almeno 2 depressioni molto evidenti e numerose irregolarità che - scrive nella relazione Savino - dal punto di vista della sicurezza dei lavoratori comportano rischi di lieve entità ma assai importanti per gli allievi del campo stesso". Il campo n. 2, infatti, era stato omologato dalla CTF Federazione Italiana Rugby, in data 9 ottobre 2018, solo per gare di campionato di serie Propaganda, tant'è che La SGT Multiservizi non ha potuto concedere il campo sabato e domenica 1 e 2 dicembre 2018 per lo svolgimento delle gare di campionato under 14 (con Pescara Rugby) e under 18 (con Abruzzo Rugby) come richiesto da Rugby Sambuceto 2008 asd.

L'altra criticità e afferente ai nuovi spogliatoi che l'amministrazione comunale ha recentemente fatto realizzare per potenziare i servizi collegati alla Cittadella della Sport. "E' .. apparso al sopralluogo effettuato che la superficie (della pavimentazione esterna) in un giorno umido e piovoso - scrive ancora Savino - sia risultata non adeguatamente adatta ad una tenuta antiscivolo a causa di presenza di umidità e acqua di pioggia". Lo scorso 14 novembre proprio la Rugby Sambuceto 2008 asd aveva segnalato un incidente accaduto da un allievo. Un "evento sentinella" secondo l'architetto Savino per "evidenziare un'attenzione massima nei confronti di questa attrezzatura del centro sportivo".

"Le strumentalizzazioni delle ultime settimane – dichiara il Sindaco Luciano Marinucci – mi lasciano stupefatto: hanno strumentalizzato l’incidente occorso a un ragazzo e stanno strumentalizzando la messa in sicurezza del campo, ma non hanno spiegato ai genitori che i figli si stavano allenando e stavano giocando su campo non omologato, come l'amministrazione ha potuto constatare solo con la richiesta del Sambuceto Rugby per l'evento dello scorso weekend. Al nuovo presidente della società sportiva dico che siamo pronti a collaborare, purché la collaborazione avvenga in maniera serena e concreta, non di certo sui social".

"Ci siamo immediatamente attivati per risolvere, nel più breve tempo possibile, le problematiche relative al campo da gioco e agli spogliatoi del Rugby - dichiara l’assessore allo sport Roberto Ferraioli - perché in ballo c’è la sicurezza di bambini e adulti. I genitori devono sapere che i propri figli si allenano e giocano all’interno di strutture idonee e la nostra responsabilità, come amministratori, è quella di intervenire con la massima tempestività, laddove si presentano criticità".

29 Nov 2018

ALIENAZIONE MEZZI COMUNALI - Avviso Asta Pubblica (moduli allegati)

 

28 Nov 2018

Evento rugby 25 novembre 2018. Chiarimenti dell'Amministrazione Marinucci (video)

L’Amministrazione comunale di San Giovanni Teatino è sgomenta e allibita dalle polemiche e dagli attacchi diretti che sta ricevendo, negli ultimi giorni, dal Rugby Sambuceto 2008 ASD e dal Presidente Antonio Angelone, soprattutto attraverso i rispettivi profili FB.

"La Società Sportiva accusa l’Amministrazione di essere stata abbandonata, lasciando centinaia di ragazzi e le loro famiglie senza assistenza e spazi adeguati domenica 25 novembre: ha ragione!

L’Amministrazione, però, mai avrebbe potuto immaginare che ci sarebbe stato un simile evento: nessuna comunicazione, infatti, era arrivata sulla mail e sulla Pec del Comune, così come alcuna comunicazione formale era mai pervenuta alla SGT Multiservizi, alla SGT Sport e alla Polizia Municipale.

Viceversa, alle 11.36 di venerdì 23 novembre, tramite messaggio, un dipendente della SGT Sport aveva chiesto al signor Antonio Angelone se fossero previste attività nel weekend.

Ora è evidente che se il dipendente non fosse stato così zelante nell'informarsi, nessuno sarebbe mai venuto a conoscenza dell’evento. Il signor Angelone, nella risposta, non faceva alcuna menzione del numero degli atleti coinvolti e dell’importanza della manifestazione. Chiedeva solo, in modo generico, la disponibilità dell’atrio degli spogliatoi del Campo 1 che, purtroppo, era già occupato dalle attività del calcio.

Se dunque qualcuno ha consapevolmente costruito un evento così importante senza darne comunicazione, per poi strumentalizzare sui media, stampa e social, le presunte inadempienze dell’Amministrazione comunale, sappia che a rimetterci veramente sono stati i bambini e le loro famiglie, che non hanno avuto accoglienza adeguata.

Se l’odio politico del presidente di una società sportiva, impedisce al presidente stesso di adempiere in modo sereno e costruttivo alla propria funzione, non possiamo che prendere atto delle sue provocatorie dimissioni, che per l’Amministrazione sono la conseguenza diretta del suo strumentale operato".

Chiarite le vicende del 25 novembre, l’Amministrazione vuole spiegare, una volta per tutte, la sua posizione alla comunità e ai genitori dei ragazzi che giocano a rugby, dimostrando, con i numeri, la concreta, reale e costante disponibilità nei confronti del Rugby Sambuceto 2008 ASD.

"Il Comune di San Giovanni Teatino è uno dei pochi, a livello nazionale, ad aver costruito un campo esclusivamente per il rugby, ad aver realizzato il manto in erba sintetica (costo 589.871,36 euro), ad aver recintato i campi (e poi tagliato le reti su richiesta del Rugby Sambuceto 2008 ASD), ad aver messo a disposizione, in comodato, uno spazio e una tensostruttura per il terzo tempo (di cui la Società ha disposto a proprio piacimento), ad aver costruito spogliatoi nuovi (che l'ASD rivendica come propri e non di tutta la comunità di San Giovanni Teatino), ad aver elargito, in sette anni, decine di migliaia di euro di contributi al Rugby Sambuceto 2008 ASD, ad aver cercato una soluzione per far allenare i ragazzi della 'Propaganda' benché la FIR (Federazione Italiana Rugby - protocollo 12 settembre 2018) abbia dichiarato non omologato il campo, come sa il Rugby Sambuceto 2008 ASD che, nonostante tutto, organizza 'concentramenti' e ci fa disputare i campionati delle sue squadre giovanili".

"Se con questi numeri e con questo impegno l'Amministrazione Marinucci ha discriminato o, peggio, osteggiato lapratica sportiva del rugby tra i più giovani... ogni cittadino, genitore, ne tragga le proprie conclusioni".

Servizio del Tg8 a cura di Fabio Lussoso

Servizio del TgSei a cura di Paolo Renzetti

Servizio del Tg di Laqtv a cura di Catia Napoleone

 

 

 

27 Nov 2018

Familiarità e Genetica. "Conoscere per vincere insieme" (video)

Il Comune di San Giovanni Teatino e l'associazione GAIA Onlus hanno organizzato il convegno: "Familiarità e Genetica" lo scorso venerdì 30 novembre 2018, nella sala consiliare del Comune.

“E' stato un convegno importante – spiega il Sindaco Luciano Marinucci – con interventi prestigiosi e di altissimo livello. Le donne vanno rispettate e protette in molti modi, uno fra questi è la prevenzione. Parlare di familiarità e genetica in ambito tumorale, significa toccare un tema estremamente significativo. La paura che suscita il tumore, si può sconfiggere con la conoscenza. Sono felice e orgoglioso di ospitare un evento di questa portata e qualità”.

Nel corso del convegno ci sono stati quattro interventi. Il professor Ettore Cianchetti, Responsabile dell'Unità di Senologia Chirurgia della ASL 2 - Lanciano Vasto Chieti, ha parlato di "Tumori eredofamiliari della mammella: chirurgia profilattica o controlli?". L'intervento del professor Liborio Stuppia, docente dell'Università D'Annunzio Chieti Pescara, si è concnetrato su "L'uso dei test genetici per la prevenzione dei tumori ereditari della mammella e dell'ovaio". Infine le relazioni del dottor A. Lucidi, "Chirurgia profilattica nei tumori eredofamiliare dell'ovaio, e della dottoressa A. Di Profio, "Le indicazioni psicologiche della diagnosi di mutazione genetica".

“Affrontare una tematica come quella legata al tumore non è mai una cosa semplice – dichiara l’Assessore alla Sanità Simona Cinosi – per questo motivo abbiamo pensato ad un approccio di tipo scientifico, che possa fornire risposte anche alle domande più difficili, quelle che non vorremmo mai porci. Lo slogan di questa manifestazione è proprio ‘conoscere per vincere’, perché la divulgazione e la prevenzione sono armi potentissime a nostra disposizione. Ringraziamo l’associazione GAIA Onlus per questa enorme opportunità”.

 

G.A.I.A. (Generosità Attiva, Ideazione Attenta), dal gennaio del 2002, è un'associazione nata per sostenere le donne operate al seno. Le sue finalità statutarie sono rivolte al volontariato svolto nella clinica oncologica dell’ospedale "SS.Annunziata di Chieti e presso i reparti di senologia ginecologia e oncologia dell’ospedale "G.Bernabeo" di Ortona. Le volontarie sono presenti per ascoltare le problematiche delle pazienti che intraprendono questo difficile cammino, per condividere  dubbi, esperienze ed emozioni, per far acquisire la consapevolezza che dal tumore al seno si può guarire.
All’opera di volontariato si affiancano altre iniziative rivolte al miglioramento dell’informazione e delle conoscenze in campo patologico, diagnostico e legislativo.

26 Nov 2018

Convegno su alimentazione e stile di vita

L'importanza dell’alimentazione e di uno stile di vita corretto e sano, per vivere bene, in salute e per prevenire patologie. È quanto messo in rilievo nel convegno "Mangiare bene per vivere meglio" di giovedì 29 novembre 2018 presso il Centro Ricreativo per Anziani "San Rocco delle Piane" di via Garibaldi.

"Dell’importanza di mangiare bene per migliorare la qualità della vita – spiega il Sindaco Luciano Marinucci – non si parlerà mai abbastanza. Divulgare le buone norme alimentari, a maggior ragione nella terza età, è un obiettivo virtuoso e di estrema importanza. Per questo ci affidiamo sempre a professionisti seri ed esperti, in grado di fornire indicazioni corrette ed efficaci".

Dopo i saluti del Sindaco Luciano Marinucci e di altre autorità locali, è previsto infatti l’intervento della dottoressa Francesca Di Meco, biologa nutrizionista, che poi risponderà alle domande del pubblico.

L'evento è stato organizzato da FNP-Cisl Pensionati San Giovanni Teatino, Anteas Teatina (Associazione Nazionale Tutte le Età Attive per la Solidarietà) e Amministrazione comunale, ed ha lo scopo di informare sul ruolo fondamentale che l’alimentazione ha nella vita di tutti i giorni. Il cibo, infatti, può essere considerato un "fattore di rischio" a cui ci esponiamo quotidianamente. "Mangiare troppo e/o in maniera non corretta - dichiara la dottoressa Di Meco - può causare sovrappeso, obesità, ipercolesterolemia, ipertensione arteriosa, diabete e aumentare il rischio di malattie cardiovascolari, diabete e tumori (fonte ISS – Progetto Cuore). Negli ultimi anni, oltre alle problematiche legate alla Sindrome Metabolica, si è visto come il preferire cibi ricchi in grassi o alimenti troppo elaborati possa provocare disturbi gastrointestinali (gastriti ricorrenti, sindrome da colon irritabile, gonfiore addominale)".

"Vivere di fretta e prestando poca attenzione ai pasti, magari confidando nella pubblicità - dichiara l'assessore Simona Cinosi - troppo spesso ci fa trascurare l'importanza della qualità dei cibi che mangiamo e  di una dieta diversificata e completa. Così rischiamo di assumere alimenti di bassa qualità, poveri nutrizionalmente ma ricchi in grassi e zuccheri. Con questo convegno, e grazie alla dottoressa Di Meco, abbiamo cercato di 'educare' i nostri concittadini, invitandoli a riequilibrare e correggere le abitudini alimentari".

Pagina 1 di 69

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.