07 Feb 2017

Interventi per la sicurezza stradale

L'amministrazione Marinucci mantiene gli impegni e programma gli interventi per la messa in sicurezza delle strade comunali del territorio di San Giovanni Teatino.

Alcuni lavori, più urgenti, sono partiti in questi giorni a seguito delle ordinanze del comandante della Polizia Locale  Lorenzo Di Pompo.

Ieri pomeriggio nella sala Giunta del Comune tavolo di programmazione degli interventi coordinato dal Sindaco Luciano Marinucci. Presenti il Vicesindaco Giorgio Di Clemente, l'assessore ai lavori pubblici Massimiliano Bronzino Cesario ed il Comandante Di Pompo.

"Come abbiamo sempre detto - spiega il Sindaco Marinucci - una buona parte dei proventi incassata dalle multe la stiamo investendo sulla sicurezza stradale: iniziamo con questi primi interventi, resi ancora più urgenti dall'ultima emergenza neve. San Giovanni Teatino sta pian piano cambiando pelle grazie ad adeguamenti del territorio, necessari ma voluti: vogliamo essere una realtà capace, attraverso una sempre più crescente attenzione alla sicurezza, di guardare alla funzionalità del buon vivere e del benessere".

Questi i primi interventi/urgenze individuati sul territorio:

 

  • Contrada Feragalli.
  • Adeguamento della rotonda di Dragonara per migliorare e rendere sicura la il transito di Autoarticolati e pullman;
  • Realizzazione di attraversamenti pedonali rialzati per far ridurre la velocità alle vetture e per rendere sicuro il passaggio. Sono previsti 3 attraversamenti in via Salara, a Dragonara in prossimità della scuola, 2 in via Ciafarda, 2 in via Umbria, 1 in via Vicenza;
  • Rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale in Largo Wojtyla e Dragonara per rendere più sicura la mobilità dei pedoni ed in particolare dei bambini che frequentano le scuole;
  • Sistemazione (per la prima volta) dei cartelli stradali di inizio e fine del Centro abitato.

 

Infine sono stati avviati gli interventi di rifacimenti dei manti stradali particolarmente dissestati e resi pericolosi dalle buche provocate dalla recente nevicata.

Read 554 times
Rate this item
(1 Vote)

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.