23 Giu 2017

Consiglio comunale. Venerdì 30 giugno 2017 (video)

Il Presidente Marco Cacciagrano ha convocato, in seduta pubblica, il Consiglio comunale pressa la sala consiliare in piazza Municipio, sessione ordinaria in prima convocazione, per venerdì 30 giugno 2017 alle ore 15.00 e, in seconda convocazione per il giorno seguente, sabato 1 luglio 2017 alle ore 15.30. Saranno trattati i seguenti argomenti posti all'Ordine del Giorno:

 

  1. Approvazione verbali seduta precedente.
  2. Variante degli ambiti del Piano Regolatore Generale di cui alla deliberazione di C.C. n.09 del 23.02.2017. Controdeduzioni delle osservazioni.
  3. Riconoscimento debiti fuori bilancio.
  4. Variazione al bilancio di previsione 2017/2019. Ratifica della deliberazione di Giunta comunale n.119 del 08.06.2017 adottata ai sensi dell'art. 175, comma 4, del D.Lgs. n.267/2000.
  5. Approvazione del rendiconto della gestione per l'esercizio 2016.
  6. Variazione al bilancio di previsione 2017/2019.
  7. Nomina membri della Commissione per la formazione degli elenchi dei Giudici Popolari.
  8. Delega della funzioni e delle attività di riscossione coattiva dell'Agenzia delle Entrate.
  9. Revisione straordinaria delle partecipazioni societarie ai sensi dell'art.24 del D.Lgs. n.175/2016.

Il Presidente Marco Cacciagrano ha aperto i lavori del Consiglio comunale alle 15.25. 12 i presenti. 9 per la maggioranza di Progetto Comune: il Sindaco Luciano Marinucci, il Presidente Marco Cacciagrano, gli assessori Giorgio di Clemente, Ezio Chiacchiaretta, Mara Rosaria Elia ed Ester De Nicola (assente Massimiliano Bronzino Cesario) ed i consiglieri Gabriella Federico, Efrem Martelli, Roberto Ferraioli (assenti Giorgia Malandra e Simona Cinosi). 3 consiglieri presenti per le minoranze: Giuseppe Pino Costantini e Giulia Parrucci (assente Cinzia Silvestri) per il Gruppo San Giovanni Democratica, Mario Cutrupi del Movimento 5 Stelle (assente Enzo Ferrante del Moviemnto Insieme-PD).

Ad inizio riunione Mario Cutrupi (M5S) segnala incomprensioni che ne hanno limitato l'accesso ai documenti posti all'ordine del giorno. Dopo i chiariementi del Presidente Cacciagrano il Consiglio vota all'unanimità l'Approvazione verbali seduta precedente.

L'assessore all'Urbanistica Ezio Chiacchiaretta illustra il punto "Variante degli ambiti del Piano Regolatore Generale di cui alla deliberazione di C.C. n.09 del 23.02.2017. Controdeduzioni delle osservazioni". Spiega che si tratta ci un passaggio ulteriore per la massima traspare per l'approvazione definitiva del PRG e che sono state due le osservazioni, di Rino Ballone e Giuseppe Pietrangelo. Dopo gli interventi di Mario Cutrupi (M5S) e Pino Costantini (SGD), Chiacchiaretta ha ribadito il lavoro fatto dal suo predecessore, Alessandro Feragalli, nel quale lui si è inserito in sintonia e continuità per completare l'iter di una pianificazioni lungimirante e qche guarda al futuro. Sulla stella linea l'intervento del Sindaco Marinucci che ha concluso il dibattito. 11 i voti favorevoli (la maggioranza di Progetto Comune più due di SGD. Astenuto il Moviemnto 5 Stelle.

 

L'assessore al Bilancio Ester De Nicola ha illustrato "Riconoscimento debiti fuori bilancio". Dopo gli interventi dei Capigruppo Mario Cutrupi (M5S) e Pino Costantini (SGD), le conclusioni sono del Sindaco Luciano Marinucci. 9 voti favorevoli (Progetto in Comune), 2 contrari (San Giovanni Democratica), 1 astenuto (Movimento 5 Stelle).

L'assessore al Bilancio Ester De Nicola ha illustrato "Variazione al bilancio di previsione 2017/2019. Ratifica della deliberazione di Giunta comunale n.119 del 08.06.2017 adottata ai sensi dell'art. 175, comma 4, del D.Lgs. n.267/2000". Nel suo intervento il capogruppo Pino Costantini (SGD) chiede ulteriori chiariemnti sul progetto "Differenziamoci" forniti dalla consigliera Federico. Il progetto di San Giovanni Teatino è risultato vincente e beneficerà di fondi Conai per il 50%, ma ha dovuto anticipare le risorse per non perder il finanziamento. Dopo l'interevento di Roberto Ferraioli (Progetto Comune) e la replica di Mario Cutrupi (M5S) la discussione si chiude con la votazione: 9 si (Progetto Comune) e 3 astenuti (SGD e M5S).

L'assessore al Bilancio Ester De Nicola ha illustrato "Approvazione del rendiconto della gestione per l'esercizio 2016" dilungadoni sulgi aspetti più imortanti sotto gli aspetti politici, gestionali e finanziari. Dopo gli interventi di Mario Cutrupi (M5S) e Pino Costantini (SGD), chiude la discussione l'ampio intervento del Sindaco Marunucci che ha ringraziato l'assessore De Nicola per il complesso quanto utile e positivo lavoro sul rendiconto e spiegando quale sia la situazione finanziaria del Comune e di come la si stia affrontando con grande attenzione, per evitare commissariamenti e default che sarebbero devastanti per i cittadini e la collettivtà di San Giovanni Teatino.

 

L'assessore al Bilancio Ester De Nicola ha illustrato "Variazione al bilancio di previsione 2017/2019". Intervengono i capigruppo Mario Cutrupi (M5S9 e Pino Costantini (SGD). Il Sindaco Luciano Marinucci interviene per spiegare perchè il Comune non abbia perso l'opportunità di ottenere oltre 200 mila euro per l'asilo nido. Nella votazione 9 sono stati i favorevoli (Progetto Comune) 3 i contrari (M5S e SGD).

Il Presidente Marco Cacciagrano introduce "Nomina membri della Commissione per la formazione degli elenchi dei Giudici Popolari". Dopo voatazione a scrutinio segreto Maria Rosaria Elia ottiene 6 voti, Cinzia Silvestri 5 voti, Roberto Ferraioli 1 voto. Risultano nominati all'unanimità Elia e Silvestri.

L'assessore ai Tributi Maria Rosaria Elia ha illustrato "Delega della funzioni e delle attività di riscossione coattiva dell'Agenzia delle Entrate". Mario Cutrupi (M5S) benchè pentastellato e contrario a Equitalia dichiara di astenersi per coerenza con la condotta tenuta durante i lavori consilairi. Pino Costantini chiede chiarimenti sull'esigibilità dei crediti che fornisce l'assessore Elia, mentre il Sindaco Marinucci chiude la discussione spiegando come i ritardi nella riscossione hanno inevitabilmente condizionato le attività di bilancio. Nella votazione 9 i favorevoli (Progetto Comune) e 3 gli astenuti (SGD e M5S).

 

Per problemi tecnici, ritardi nella consegna di alcuni atti e pareri, il Presidente Marco Cacciagrano decide per il ritiro di "Revisione straordinaria delle partecipazioni societarie ai sensi dell'art.24 del D.Lgs. n.175/2016" assicurando che sarà portato in Consiglio comunale "entro una settimana, dieci giorni" non escludendo di portare altri argomenti se ce ne dovessero essere. A chiusura dei lavori improntante comunicazione del Sindaco Luciano Marinucci ai pubblico presente in sala consiliare: nella giornata di martedì incontrerà le famiglie, la direttrice dell'asilo nido per valutare con la nuova amministratirce di SGT Multiservizi la proposta elaborata dal comitato dei genitori per evitare che la struttura comunale debba essere ceduta ad una gestione privata.

 

Read 1042 times Last modified on Sabato, 01 Luglio 2017 05:26
Rate this item
(0 votes)

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.