24 Apr 2018

200 mila euro per la manutenzione del verde pubblico

200 mila euro per il periodo 2018-2019. E' la somma che la Giunta comunale di San Giovanni Teatino ha deliberato, all'unanimità lo scorso 12 aprile 2018, di destinare al "Progetto per l'esecuzione del servizio di manutenzione del verde pubblico".
L'appalto sarà affidato attraverso apposita "Richiesta di Offerta" (RdO) alle ditte abilitate sul MePA (Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione) ed a favore dell'offerta economicamente più vantaggiosa.
"Le domande per partecipare alla procedura negoziata riguardante l'affidamento del 'Servizio di manutenzione ordinaria delle aree a verde pubblico' - spiega la Responsabile del Procedimento architetto Assunta Di Tullio - dovranno essere presentate entro le ore 12 di martedì 8 maggio 2018, mentre informazioni e chiarimenti possono essere richiesti solo telematicamente all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro e non oltre le ore 12 del 27 aprile 2018".
L'assessore all'ambiente Roberto Ferraioli, nel sottolineare l'importante contributo propositivo della consigliera comunale Gabriella Federico nella definizione del progetto, ha voluto mettere in evidenza la 'clausola sociale' del disciplinare di gara: "Al fine di promuove la stabilità occupazionale, i concorrenti sono tenuti ad assorbire prioritariamente nel proprio organico il personale già operante alle dipendenze dell'aggiudicatario uscente, garantendo l'applicazione del CCNL di settore. Siamo parlando di tre dipendenti il CCNL Multiservizi, terzo livello, 40 ore settimanali".
Nel disciplinare di gara sono indicati gli elementi di valutazione per l'offerta tecnica (che assegna massimo 70 punti) e per l'offerta economica (massimo 30 punti). Tre punti saranno attribuiti per ogni dipendente assorbito.
"Finalmente abbiamo individuato il modo migliore per rendere più efficace ed efficiente il servizio di manutenzione ordinaria delle aree a verde - aggiunge Ferraioli - un servizio che, se non ci saranno intoppi, entrerà in attività tra metà e fine maggio".

 

Read 1045 times
Rate this item
(0 votes)

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.