13 Set 2018

FB Servizi. SI del Tribunale di Chieti al concordato preventivo

Soddisfatto l'assessore alle società partecipate Ferraioli: "E' il risultato di un eccellente lavoro di squadra"

Il Tribunale di Chieti ha dichiarato aperta la procedura di concordato preventivo su proposta della società FB Servizi srl in liquidazione con unico socio, con sede legale a San Giovanni Teatino.

La decisione è della camera di consiglio dello scorso 11 settembre 2018, riunita con Geremia Spiniello (Presidente), Nicola Valletta (Giudice delegato) e Francesco Turco (Giudice).

"E' il risultato di un eccellente lavoro di squadra ed esprimo grande soddisfazione per questo primo step positivo che - ha dichiarato l'assessore alle partecipate Roberto Ferraioli - ha portato all'apertura della procedura del concordato preventivo proposta dalla FB servizi. Approfitto per ringraziare il responsabile dell'area finanziaria del Comune dottor Mario Vicaretti, il commissario liquidatore di FB Servizi Pierluigi Pace, il Segretario comunale dottor Gianluca D'Amelio per la parte pubblica, l'avvocato Paolo Borrelli ed il dottor Costantino Bortone come incaricati esterni dell'ente. Sono orgoglioso di aver coordinato questo gruppo di lavoro che ha portato al conseguimento di questo primo obbiettivo con l'augurio che il tutto possa portare al conseguimento di una fine positiva di questa vicenda  per il bene di tutti".

Il Tribunale di Chieti ha "rilevato che la proposta ed il piano risultano ammissibili con riguardo alla legittimazione dell'organo proponente, alla compiuta produzione documentazione richiesta all'art. 161 l.fall.,all'allegazione del relazione resa dalla dott.ssa Maria Nicla Corvacchiola, in possesso dei requisiti prescritti dalla legge". Inoltre "la proposta ed il piano sono stati predisposti secondo lo schema di cessione dei beni ai creditori; la liquidazione del patrimonio sociale dovrebbe assicurare il realizzo di risorse finanziarie pari a 697.929,37 euro".

Il Tribunale di Chieti ha delegato alla procedura il dottor Nicola Valletta e confermato l'incarico di commissario giudiziale alla dott.ssa Carolina Pace. La convocazione dei creditori davanti al Giudice delegato è stata ordinata per il 3 dicembre 2018 alle ore 9.00. Il ricorrente, entro 15 giorni dalla pubblicazione del decreto, ad integrazione di quanto già versato, depositi 15 mila euro, affinchè le somme complessivamente versate fino ad oggi assicurino il pagamento del 30% delle spese di procedura come stimate dal piano. Entro i prossimi sette giorni, infine FB Servizi dovrà consegnare al commissario giudiziale delle scritture contabili e fiscali obbligatorie.

Read 981 times Last modified on Giovedì, 13 Settembre 2018 14:34
Rate this item
(0 votes)

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.