26 Nov 2018

Convegno su alimentazione e stile di vita

L'importanza dell’alimentazione e di uno stile di vita corretto e sano, per vivere bene, in salute e per prevenire patologie. È quanto messo in rilievo nel convegno "Mangiare bene per vivere meglio" di giovedì 29 novembre 2018 presso il Centro Ricreativo per Anziani "San Rocco delle Piane" di via Garibaldi.

"Dell’importanza di mangiare bene per migliorare la qualità della vita – spiega il Sindaco Luciano Marinucci – non si parlerà mai abbastanza. Divulgare le buone norme alimentari, a maggior ragione nella terza età, è un obiettivo virtuoso e di estrema importanza. Per questo ci affidiamo sempre a professionisti seri ed esperti, in grado di fornire indicazioni corrette ed efficaci".

Dopo i saluti del Sindaco Luciano Marinucci e di altre autorità locali, è previsto infatti l’intervento della dottoressa Francesca Di Meco, biologa nutrizionista, che poi risponderà alle domande del pubblico.

L'evento è stato organizzato da FNP-Cisl Pensionati San Giovanni Teatino, Anteas Teatina (Associazione Nazionale Tutte le Età Attive per la Solidarietà) e Amministrazione comunale, ed ha lo scopo di informare sul ruolo fondamentale che l’alimentazione ha nella vita di tutti i giorni. Il cibo, infatti, può essere considerato un "fattore di rischio" a cui ci esponiamo quotidianamente. "Mangiare troppo e/o in maniera non corretta - dichiara la dottoressa Di Meco - può causare sovrappeso, obesità, ipercolesterolemia, ipertensione arteriosa, diabete e aumentare il rischio di malattie cardiovascolari, diabete e tumori (fonte ISS – Progetto Cuore). Negli ultimi anni, oltre alle problematiche legate alla Sindrome Metabolica, si è visto come il preferire cibi ricchi in grassi o alimenti troppo elaborati possa provocare disturbi gastrointestinali (gastriti ricorrenti, sindrome da colon irritabile, gonfiore addominale)".

"Vivere di fretta e prestando poca attenzione ai pasti, magari confidando nella pubblicità - dichiara l'assessore Simona Cinosi - troppo spesso ci fa trascurare l'importanza della qualità dei cibi che mangiamo e  di una dieta diversificata e completa. Così rischiamo di assumere alimenti di bassa qualità, poveri nutrizionalmente ma ricchi in grassi e zuccheri. Con questo convegno, e grazie alla dottoressa Di Meco, abbiamo cercato di 'educare' i nostri concittadini, invitandoli a riequilibrare e correggere le abitudini alimentari".

Read 191 times Last modified on Venerdì, 30 Novembre 2018 08:44
Rate this item
(0 votes)

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.