Print this page
01 Mar 2019

Truffa agli anziani. Brillante risultato investigativo dei Carabinieri di Sambuceto

Comunicato del Comando provinciale dei Carabinieri di Chieti

A conclusione di mirata attività investigativa i Carabinieri della Stazione di Sambuceto di San Giovanni Teatino hanno identificato e denunciato un 58enne, residente nel napoletano, già noto alle forze dell’ordine ed in atto detenuto, per altra causa, nel carcere di Napoli Poggioreale, che lo scorso anno, il mese di aprile, aveva tentato di truffare la somma di 2300€ ad una vedova 78enne del luogo con l’espediente della chiamata telefonica, qualificandosi come maresciallo dei carabinieri di Pescara e dicendo all’anziana che il figliolo era rimasto coinvolto in un incidente stradale e, per risarcire i danni che aveva provocato, avrebbe dovuto consegnare ad un avvocato, che di lì a poco si sarebbe presentato  presso la sua abitazione, la somma contante di €2.300,00 o l’equivalente in monili d’oro. L’anziana, seppur in ansia, si avvedeva del raggiro e non consegnava la somma e denunciava l’accaduto ai Carabinieri veri. I militari, dopo aver avviato certosini accertamenti, sono riusciti ad identificare e deferire all’A.G. il presunto autore anche grazie alle indagini convergenti dei Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Terni.

 

Dichiarazione del Sindaco Luciano Marinucci

Ringraziamo i 'nostri' Carabinieri per aver raggiunto questo ottimo risultato investigativo. Quella delle truffe agli anziani è una vera e propria emergenza sociale e l’azione delle nostre Forze dell’Ordine è il segno di una costante vigilanza sul territorio e sulle esigenze dei più deboli.

Read 1152 times Last modified on Venerdì, 01 Marzo 2019 12:49
Rate this item
(0 votes)

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.