24 Mag 2019

Affitti più convenienti a San Giovanni Teatino. Marinucci firma l'accordo con le associazioni (video)

Giovedì mattina, 23 maggio 2019, è stato sottoscritto presso il Comune di San Giovanni Teatino l'accordo territoriale tra le associazioni della proprietà edilizia e degli inquilini per la stipula dei contratti di locazione ad uso abitativo a canone concordato. Le organizzazioni hanno rivisto ed aggiornato l'accordo territoriale per il Comune di San Giovanni Teatino, necessario per la stipula dei contratti di locazione ad uso abitativo a canone concordato, in applicazione delle norme di cui al decreto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti del 16 gennaio 2017, pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 15 marzo 2017, che ha rinnovato la normativa relativa a tale tipologia di contratti.

"Si tratta di un grande risultato - spiega il Sindaco Luciano Marinucci - mirato a incentivare il mercato degli affitti e a muovere una realtà che risulta a volte un po' ingessata, grazie ad agevolazioni e garanzie volte a favorire un rapporto anche più sereno fra locatore e inquilino. Ci saranno vantaggi anche per gli affitti agli studenti universitari, in un territorio, il nostro, fortemente strategico grazie alla vicinanza rispetto ai poli di Chieti e di Pescara".

Alla presenza del Sindaco Luciano Marinucci e degli assessori Ezio Chiacchiaretta e Roberto Ferraioli, il nuovo accordo è stato sottoscritto da:

A.S.S.P.I. (Associazione Sindacale Piccoli Proprietari Immobiliari) - Antonio Piscione,

CONFABITARE (Associazione Proprietari Immobiliari) - Raffaella Mascilli,

CONFAPPI (Confederazione Piccola Proprietà Immobiliare) - Angelo Carminucci,

CONFEDILIZIA - Daniela Sebastiani

FEDERPROPRIETA' - Elena Anzolin

UNIONCASA CHIETI - Adriana Panara

U.P.P.I. (Unione Piccoli Proprietari Immobiliari) - Giuseppe Bucciarelli

ANIA - Maria Rosa Nobilio,

ASSOCASA - Angela Carpineta,

CONIA - Giuseppe Perilli,

FEDER.CASA ABRUZZO - Smeraldo Ricciuti

S.U.N.I.A. (Sindacato Unitario Nazionale Inquilini ed Assegnatari) - Rocco Piccirelli

S.I.C.E.T (Sindacato Inquilini Casa e Territorio) Abruzzo - Beniamino Primavera,

U.N.I.A.T. (Unione Nazionale Inquilini Ambiente e Territorio) - Antonio Mazza,

UNIONE INQUILINI - Walter Rapattoni

I proprietari e gli inquilini di abitazioni, situate nel Comune di San Giovanni Teatino, saranno ora più incentivati nello stipulare contratti di locazione con il cosiddetto "canale agevolato", che permette, ad entrambe le parti, di ottenere agevolazioni fiscali. Naturalmente è sempre possibile stipulare contratti di locazione ad uso transitorio, anche per studenti universitari. L'art. 8 della legge 431/98 prevede che, stipulando contratti di locazione con le caratteristiche dell'accordo raggiunto tra le locali organizzazioni dei proprietari e degli inquilini, si usufruisca dei seguenti benefici: ulteriore riduzione del 30% del reddito imponibile, riduzione del 30% della base imponibile per l'imposta di registro, aliquota IMU ridotta, detrazioni Irpef per gli inquilini che appartengono a determinate fasce di reddito. IMU e TASI sono ridotte del 25%, relativamente agli immobili locati a canone concordato. Il proprietario/locatore che invece opta per l'applicazione della cedolare secca sul reddito derivante dalla locazione di immobili a canone concordato, versa un'imposta del 10%, anziché quella del 21% prevista per i contratti cosiddetti "liberi".

Il canone dei contratti "concordati" dovrà essere determinato tra valori, previsti nell'accordo, che tengono conto della zona dove è situato l'immobile, delle caratteristiche dell’immobile stesso, della data di costruzione o di effettuazione di interventi di ristrutturazione, completo restauro o manutenzione straordinaria dell’unità immobiliare.

"Abbiamo conseguito un brillante risultato grazie al lavoro di squadra che è poi la caratteristica che contraddistingue l'Amministrazione Marinucci".  Così l'assessore alle Politiche della Casa Ezio Chiacchiaretta che ha ringraziato il collega Ferraioli, per l'ottimo lavoro di raccordo con le associazioni, in Sindaco e tutti gli altri assessori. "È importante che proprietari e inquilini utilizzino questo canale per la stipula dei contratti di locazione, che permette di ottenere, agli inquilini - spiega Chiacchiaretta - un canone ridotto ed ai proprietari una sorta di compensazione con le agevolazioni fiscali.  Questo è uno strumento concreto per avere un canone concordato per riempire gli immobili della città".

Tutti i contratti di locazione (agevolati, transitori e per studenti universitari), dovranno essere redatti utilizzando esclusivamente i tipi di contratto allegati al Decreto Ministeriale sopra richiamato e all'accordo sottoscritto in Comune

REFERENTE. Architetto Fabio CIARALLO

Comune di San Giovanni Teatino
Settore IV
Edilizia Privata - Urbanistica - SUAP e Commercio
Piazza Municipio n. 18
66020 - San Giovanni Teatino (CH)

Read 1393 times Last modified on Giovedì, 30 Maggio 2019 14:27
Rate this item
(0 votes)

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.