Comunicati

Comunicati (1237)

22 Lug 2019

L'Estate con Noi.. Il calendario degli eventi a San Giovanni Teatino

Il calendario estivo, nato in sinergia fra l'Amministrazione Comunale, la Pro Loco Primavera 94 e la Parrocchia San Rocco è così suddiviso: in rosso ci sono gli eventi della Pro Loco, in verde il calendario di Sangiò Estate 2019 e in blu le Feste Patronali.

22 Lug 2019

Grandine e maltempo. Verifica immobili che contengono amianto entro il 29 luglio. Ordinanza del Comune e Scheda segnalazione (allegate)

Il Sindaco di San Giovanni Teatino Luciano Marinucci, con Ordinanza n. 13 del 18 luglio 2019, ha disposto la "Verifica degli  immobili che contengono materiale di cemento-amianto sulle coperture o comunque in luoghi esposti alle intemperie".

In particolare viene ordinato, ai soggetti privati e pubblici proprietari e/o conduttori a qualsiasi titolo dei citati immobili, di avviare immediatamente una ricognizione sullo stato di tali immobili al fine di verificare l'integrità o meno del cemento amianto e di comunicare il risultato, entro 10 giorni, attraverso la produzione di documentazione fotografica che dovrà essere consegnata all'Ufficio Protocollo del Comune o trasmessa via pec all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. . Sarà poi cura del Comune informare la ASL sui risultati dell'attività.

"Si tratta di una misura cautelativa - spiega il Sindaco Luciano Marinucci - dovuta all'eccezionalità di un evento, come la grandinata dello scorso 10 luglio, che potrebbe aver portato alla luce coperture in amianto prima sconosciute, oppure meccanismi di rottura delle coperture conosciute ed esistenti in cemento-amianto. Si rende quindi necessaria una verifica immediata, per tutelare la salute pubblica e porre rimedio a situazioni di natura eccezionale e imprevedibile".

"Sul nostro territorio - spiega l'assessore all'ambiente Ester De Nicola - sono presenti numerosi manufatti con coperture in cemento-amianto, soprattutto nelle zone industriali, commerciali ed artigianali, che potrebbero aver subito gravi deterioramenti a causa della grandine dello scorso 10 luglio. L'eccezionale rovescio potrebbe aver aggravato l'ordinaria condizione di potenziale pericolosità di tale materiale. Ritenuto che possa sussistere un profilo di rischio per l'incolumità e la salute pubblica, dovuto sia al dilavamento che alla potenziale dispersione nell'aria delle fibre cemento, abbiamo ritenuto opportuno intervenire, preventivamente, con un provvedimento d'urgenza".

"Da sempre la mia Amministrazione è attenta alla presenza e lo stato di conservazione delle coperture in cemento-amianto presenti nel territorio comunale - ricorda Marinucci - tanto da averne incentivato in più occasioni la rimozione e smaltimento con agevolazioni e finanziamenti a fondo perduto. Inoltre, con Determinazione n.310 dello scorso 30 aprile 2019 (affidamento del servizio di "Mappatura e Censimento di coperture contenenti amianto - MCA"), la responsabile del settore III architetto Assunta Di Tullio, a seguito di un preciso indirizzo dell'amministrazione,  ha affidato l'incarico professionale  per la Redazione di una mappa e censimento di copertura in materiali contenenti amianto sul territorio comunale. Il lavoro, realizzato dalla RES.GEA srl di Pescara sarà riconsegnato il giorno del Consiglio comunale, giovedì 25 luglio. Da quel giorno l'amministrazione e  i nostri uffici avranno una completa conoscenza della situazione su tutto il territorio comunale".

L'Amministrazione Marinucci chiede la massima collaborazione ed avverte che l'inottemperanza, anche parziale, dell'ordinanza comporterà la segnalazione alla competente Autorità Giudiziaria come da art. 650 del codice penale, e l'applicazione delle sanzioni previste dalla Legge n.257/1992.

E' possibile ottenere informazioni sul provvedimento e sullo stato della pratica presso gli uffici del Settore III del Comune di San Giovanni Teatino.

L'ordinanza n.133 è stata pubblica nell'Albo Pretorio del Comune venerdì 19 luglio 2019.

19 Lug 2019

Consiglio comunale. Giovedì 25 luglio 2019 (video)

La Vicepresidente del Consiglio comunale Simona Cinosi, visto il TU D.Lgv n.267/2000 e visti gli artt. 55 e 56 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio comunale, ha convocato il Consiglio comunale, in seduta pubblica, sessione straordinariaa, per il giorno di giovedì 25 luglio 2019, alle ore 9.00, per la trattazione dei seguenti punti all'ordine del giorno:

  1. Approvazione verbali sedute precedenti.
  2. Assestamento generale di bilancio e salvaguardia degli equilibri per l'esercizio 2019 ai sensi degli artt. 174 c.8 e 193 del D.Lgs n. 267/2000.
  3. Riconoscimento debiti fuori bilancio ai sensi dell'art. 194 del D.Lgs. n. 267/2000.

Il Presidente Marco Cacciagrano dichiara aperta la seduta alle 9.33. Sono presenti 12 di consiglieri, 9 di maggioranza e 3 di minoranza. (Progetto Comune: Luciano Marinucci, Marco Cacciagrano, Giorgio Di Clemente, Simona Cinosi, Ester De Nicola, Ezio Chiacchiareta, Roberto Ferrioli, Gabriella Federico, Giorgia Malandra. Lega/Fratelli d'Italia: Maria Rosaria Elia, Efrem Martelli. Movimento 5 Stelle: Mario Cutrupi). Sono assenti 5 Consiglieri comunali: 1 di maggioranza e 4 di minoranza (Progetto Comune: Massimiliano Bronzino Cesario. SGD: Pino Costantini, Giulia Parrucci, Cinzia Silvestri. Insieme PD: Enzo Ferrante.

All'unanimità il consiglio approva i verbali delle sedute precendenti.

L'assessore al bilancio Ester De Nicola illustra il secondo punto "Assestamento generale di bilancio e salvaguardia degli equilibri per l'esercizio 2019 ai sensi degli artt. 174 c.8 e 193 del D.Lgs n. 267/2000". Intervengono nella discussione Mario Cutrupi, Maria Rosaria Elia. Il Responsabile degli Affari Finanziari, dottor Mario Vicaretti, fornisce i chiarimenti chiesti dai consiglieri. Seguono le dichiarazion di voto di Mario Cutrupi (M5S), Maria Rosaria Elia (Lega/Fd'I) e Gabriella Federico (Progetto Comune). Il punto è approvato con i 9 voti favorevoli della maggioranza (Progetto Comune). Astenuti i 3 consiglieri di minoranza.

L'assessore al bilancio Ester De Nicola illustra il terzo punto "Riconoscimento debiti fuori bilancio ai sensi dell'art. 194 del D.Lgs. n. 267/2000". Intervengono nella discussione: Mario Cuturpi, Maria Rosaria Elia ed Efrem Martelli. Segue al dichiarazione di voto di Mario Cutrupi (M5S), Maria Rosaria Elia (Lega/Fd'I) e Gabriella Federico.

Il Presidente Marco Cacciagrano dichiara sciolta la seduta alle 10.27.

18 Lug 2019

Mercato Settimanale. Disposizioni per il 19, 26 luglio e 2 agosto

 

18 Lug 2019

50 anni del Bar Valpescara di Teseo Leone. Riconoscimento del Comune (video)

Emozione ed affetto questa mattina durante la consegna della targa di “Attività Storica” al bar Valpescara di Leone Teseo da 50 anni sul territorio comunale di San Giovanni Teatino.

"Un traguardo eccezionale per la famiglia Teseo alla conduzione di un'attività 'storica' - ha detto il Sindaco Luciano Marinucci - che ha contribuito, attraverso tre generazioni alla crescita della nostra comunità".

Mezzo secolo festeggiato questa mattina con una cerimonia nella storica attività di via Sinello alla quale sono intervenuti tanti amici e clienti 'storici'. Il Sindaco Luciano Marinucci, il Vicesindaco Giorgio Di Clemente e l'assessore Ezio Chiacchiaretta hanno consegnato nelle mani di Walter, figlio di Leone, della moglie Nada Chiavaroli e del figlio Patrizio, che ora gestisce il bar, la targa, copia della licenza di 50 anni fa ed una pergamena con la seguente dedica:

"Per i 50 anni di attività, durante i quali con costanza, impegno ed empatia ha rappresentato e continua a rappresentare, di generazione in generazione, un punto di riferimento irrinunciabile per al storica contrada di 'Li Vasse' e per il territorio".

16 Lug 2019

Progetto 'Territorio? ... CASA! - Calanchi & Dintorni'. Report 2^ edizione (video)

Per due settimane, da lunedì 1 giugno e fino a venerdì 12 luglio, trenta ragazzi dai 9 ai 13 anni hanno partecipato a "Territorio? ... casa! - Calanchi e Dintorni". Tante attività e laboratori, tutti i giorni dalle 9 alle 13, e dalle 9 alle 17 nella giornata di mercoledì 3 luglio per la visita didattica al Cedterra, Centro di Educazione Ambientale di Casalincontrada, la passeggiata in paese ed alle  case in terra cruda del territorio con l'attività di manipolazione della terra cruda in laboratorio.

C'è stata anche la visita al MACA (Museo dell'Artigianato Ceramico Abruzzese) di Pianella e didattica con la realizzazione di un disegno dei decori ceramici presenti.

Nella Scuola Civica Musicale tante giornate dedicate ai laboratori teatrale e alla decorazione ceramica.

"Questo progetto - spiega il Sindaco Luciano Marinucci - ha avuto una funzione doppia: rafforzare nei nostri ragazzi il senso di appartenenza rispetto al proprio territorio ed è diventato un punto di riferimento per le famiglie che, durante il periodo estivo, hanno trovato un'occasione di  socializzazione per i propri figli".

"E' stato un progetto che ha motivato i ragazzi alla conoscenza diretta  del territorio dove abitano e che vivono quotidianamente - spiega l'assessoreSimona Cinosi - Abbiamo organizzato una serie di attività laboratoriali, visite, incontri ed escursioni al fine di scoprire e conoscere approfonditamente i luoghi e le bellezze paesaggistiche ed ambientali del territorio di San Giovanni Teatino. I ragazzi, inoltre, hanno avuto la possibilità di apprezzare la lavorazione di materiali spontanei come la terra, l'argilla e la ceramica. L'esperienza del teatro popolare è stata importante per riappropriarsi del senso di identità, anche attraverso modi ed espressioni dialettali, della nostra tradizione culturale e linguistica. Ovviamente l'obiettivo prioritario di tutte le attività è stata la socializzazione attraverso esperienze condivise quotidianamente dai ragazzi".

 

Il progetto didattico "Territorio? ... casa!" è stato organizzato dall'assessorato alla pubblica istruzione e alla politiche giovanili del Comune di San Giovanni Teatino in collaborazione con alcune associazioni del territorio

15 Lug 2019

Sangio' Estate 2019. C'è la squadra "Comune, Parrocchia San Rocco, Pro Loco Primavera 94" (video)

"Ogni sera un evento senza sovrapposizioni e concomitanze, ma tante occasioni per stare insieme rafforzando il senso di comunità". Così il Sindaco Luciano Marinucci ha presentato il calendario degli eventi estivi nella città di San Giovanni Teatino programmato in piena sinergia tra Amministrazione comunale, Parrocchia di San Rocco e Pro Loco Primavera 94. 

 

San Giovanni in Festa è il primo a partire e si sposta in piazza San Rocco, in pieno centro di Sambuceto. "16 serate indimenticabili" da venerdì 19 luglio a sabato 3 agosto per festeggiare i 25 anni della Pro Loco Primavera 94 che da 4 anni organizza l'evento patrocinato e sostenuto dal Comune di San Giovanni Teatino.

"Vista l'eccezionalità dell'evento, la Pro Loco, la mia amministrazione, don Massimo e don Ettore - ha spiegato questa mattina in conferenza stampa il Sindaco Luciano Marinucci - hanno condiviso la volontà di organizzare gli spettacoli in piazza San Rocco, in modo da festeggiare l'importante anniversario nel cuore del paese, assieme alla Parrocchia".

Il cartellone prevede eventi e divertimento per tutte le sedici serate. Il 19 luglio si aprirà con il mitico "Pierino" alias Alvaro Vitali, il 22 luglio Nduccio, il 24 l'esilarante Uccio De Santis con lo spettacolo "Non ci resta che ridere", il mito "New Trolls" il 29 luglio e la bravissima Annalisa Mintetti il 31. Per gli amanti del ballo e dello spettacolo, sul palco il 20 luglio l'orchestra spettacolo "Italia Star", Robertino show il 27, il Liscio Simpatia con Moya il 30 luglio e la Sara band con la straordinaria partecipazione di Faustino la sera del 3 agosto. Notte di Talenti, con i maestri Alessandro Pento e Laura Surricchio, il 2 agosto. Danza con Gianni Forte e New Dancenergy il 26 luglio e spazio anche alle tribute band: Ligabue il 21 luglio, Zucchero il 23, Max Pezzali il 25, Renato Zero il 28 e Vasco Rossi il primo agosto.

"Presentare questo calendario di eventi è per noi un orgoglio. - ha dichiarato il presidente della Pro Loco Pierluigi Orsini -  Ripercorrendo questi 25 anni, il cuore si riempie di emozioni e di ricordi legati alla storia e i cambiamenti di un'intera comunità. Una storia che sarà magnifico condividere e festeggiare con i nostri concittadini e quanti, dai paesi e città vicine, vorranno trascorre con noi queste serate".

Tutti gli spettacoli sono gratuiti e avranno inizio alle 21. In piazza ci saranno stands enogastronomici e 1.500 posti a sedere. Sono previsti arrosticini a 40 centesimi l'uno, in due 'serate speciali' del martedì. Sarà inoltre allestito l'Happy Park, ampia area giochi per ragazzi e bambini. Vicino a piazza San Rocco sarà disponibile l'ampio parcheggio di Auchan Pescara.

Nei prossimi giorni saranno resi noti i programmi del Sangio' Estate, a cura dell'Amministrazione comunale, e dei festeggiamenti in onore di "San Rocco, Santa Maria della Speranza, San Pio da Pietrelcina, San Gabriele, Sant'Antonio 2019" organizzati dalla Parrocchia San Rocco - Sambuceto, patrocinati dal Comune ed in collaborazione con Pro Loco.

"La festa del nostro patrono San Rocco ogni anno ci dà l'opportunità di ritrovarci tutti insieme per ringraziare il Signore per tutti i benefici che per il suo immenso amore ci dona quotidianamente - ha dichiarato don Ettore Luciani - Quest'anno celebreremo il 3 agosto anche la Festa di Santa Maria della Speranza, fissando la ricorrenza anche per gli anni futuri. Il fitto programma religioso, fino al 19 agosto, sarà affiancato dal programma popolare dove segnalo le serate di domenica 18 agosto, con il cabaret di Gianluca Impastato, e lunedì 19 agosto con la tappa del "Pop Corn tour" della bravissima Federica Carta.

13 Lug 2019

Tennis - Nuoto. L'Amministrazione Marinucci premia SGT Sport (video)

Cerimonia a palazzo di Città di premiazione, venerdì 12 luglio 2019, per i risultati conseguiti dagli atleti e dagli istruttori della SGT Sport nelle discipline del tennis e del nuovo. Introdotti da Massimo Candeloro sono intervenuti il Sindaco Luciano Marinucci, l'assessore allo sport Roberto Ferraioli, l'assessore alla pubblica istruzione Simona Cinosi e il presidente di SGT Sport Luciano Di Nicola

12 Lug 2019

Grandine e maltempo. Avviso proroga - moduli (allegati) da consegnare entro il 26 luglio - ore 13

Per la ricognizione dei danni subiti a causa degli eventi atmosferici del 10 luglio 2019, il Settore III – Lavori Pubblici e Tecnico manutentivo del Comune di San Giovanni Teatino, ha predisposto per la cittadinanza 3 schede, da compilare e consegnare al Comune tassativamente entro le ore 13 del giorno 26 luglio 2019. In questa fase, e solo in questa fase, non c’è bisogno di presentare una perizia tecnica. Si raccomanda comunque di comunicare una cifra attendibile, che dovrà poi essere confermata tramite perizia nell’eventualità del riconoscimento di contributi da parte del Governo.

Possono essere segnalati danni al patrimonio edilizio privato, al patrimonio edilizio produttivo, alle attività agricole e ai beni mobili registrati (veicoli).

La consegna delle schede potrà essere effettuata a mano presso l’Ufficio Protocollo o tramite PEC all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o tramite servizio postale. In quest’ultimo caso, però, NON farà fede la data di trasmissione, in quanto la scheda dovrà effettivamente pervenire entro il giorno e l’ora indicata. Precisiamo che le segnalazioni pervenute non costituiranno automaticamente il riconoscimento di eventuali contributi pubblici per il ristoro dei danni subiti, ma saranno utilizzate esclusivamente ai fini della ricognizione del fabbisogno per il ripristino dei beni danneggiati.

 

11 Lug 2019

Emergenza maltempo. Il Sindaco Marinucci al tavolo del Presidente Marsilio

Il presidente della Giunta regionale, Marco Marsilio, ha partecipato questa mattina alla riunione tecnica del Centro operativo comunale (Coc) di Pescara, che si è svolta nella sede del Municipio, e convocata dopo gli eventi calamitosi che ieri hanno provocato ingenti danni soprattutto ai Comuni della costa adriatica. Erano presenti anche il presidente del Consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, l'assessore alla sanità Nicoletta Verì e il parlamentare abruzzese Giuseppe Bellachioma. Ai lavori della riunione sono stati invitati anche i sindaci dei Comuni che hanno attivato il Coc, per San Giovanni Teatino il Sindaco Luciano Marinucci ed il Vicesindaco Giorgio Di Clemente, i presidenti delle province, i tecnici regionali della Protezione civile e del Dipartimento regionale governo del territorio.

 

"Si è trattato di un evento eccezionale per il quale abbiamo preannunciato al Governo nazionale la richiesta dello stato di emergenza per riconoscere i danni generati dal maltempo - ha esordito il presidente Marco Marsilio -. Con i sindaci e i presidenti delle quattro province stiamo lavorando in queste ore per comporre una prima stima dei danni che interessano il patrimonio pubblico e privato, l'agricoltura e le attività produttive. Siamo convinti che il Governo riconoscerà l'eccezionalità dell'evento calamitoso. Vigileremo, poi, affinché i fondi siano erogati con celerità, senza ripetere l'esperienza del gennaio 2017, i cui indennizzi sono stati accreditati dopo due anni". Il presidente Marco Marsilio, poi, coinvolgerà anche le altre regioni adriatiche colpite dal maltempo, dall'Emilia Romagna alla Puglia. "Il fronte è ampio - ha osservato il presidente - e questo testimonia la pesantezza, la gravità e l'eccezionalità dell'evento che non è stato localizzato solo in un punto, bensì interessa un territorio molto vasto della penisola. Il maltempo ha lasciato danni ovunque. Credo che il Governo non avrà difficoltà a riconoscere lo stato di emergenza. Sarei meravigliato del contrario"

"Dopo la difficile giornata di ieri, stamattina, assieme al Vicesindaco con delega alla Protezione Civile Giorgio di Clemente, ho preso parte alla riunione che si è tenuta in Municipio a Pescara, alla quale il Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, aveva convocato tutti i sindaci firmatari delle Ordinanze di apertura del Centro Operativo Comunale (C.O.C.) e i Presidenti delle Provincie di Chieti e Pescara, assieme ai tecnici regionali della Protezione Civile e del Dipartimento regionale governo del territorio. Voglio rassicurare subito la cittadinanza: la Regione Abruzzo ha preannunciato al Governo la richiesta dello stato di emergenza per calamità, per riconoscere e risarcire i danni generati da maltempo al patrimonio privato e all’agricoltura, mentre l’amministrazione comunale, per far fronte ai danni subiti dal patrimonio pubblico, potrà intervenire con le procedure previste in caso di somma urgenza. Quello di ieri è stato un evento eccezionale e catastrofico, che ha visto tutti i Comuni coinvolti, compreso il nostro, impegnati in uno sforzo estremo. Terremo aggiornati i cittadini su tutte le procedure da seguire, una volta che lo stato di emergenza sarà riconosciuto dal Governo. Nel frattempo consiglio di segnalare formalmente al Comune, o attraverso l’ufficio Protocollo o tramite Pec all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , i danni subiti, documentandoli attraverso fotografie oppure, se le avete, preventivi di spese o fatture. Mi raccomando, sulle fatture per le spese sostenute nell’immediato, fate scrivere nell’oggetto “Danni grandine 10 luglio 2019”.

Pagina 10 di 89

Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto l'utilizzo di cookies.